Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

LUNGO TERMINE: uno sguardo al tempo di FINE MESE

Dopo un lunga trafila di giornate INSTABILI, forse qualche giorno più tranquillo al termine di marzo. Fuoco di paglia o garanzia di durata?

In primo piano - 20 Marzo 2018, ore 17.00

Anche nei prossimi giorni la circolazione atmosferica europea continuerà ad essere oltremodo influenzata dalla presenza di una attiva figura di bassa pressione che sarà un po' la logica conseguenza di un fronte polare posto a latitudine molto bassa. Quindi un'azione instabile a metà strada tra un'influenza di tipo artico ed un'altra di tipo nord atlantico, di cui quest'ultimo elemento pare essere in assoluto quello dominante. La nota di spicco in questo caso è rappresentata dal fronte perturbato previsto sulle nostre regioni meridionali proprio in concomitanza col prossimo weekend (sabato 24, domenica 25), con MALTEMPO soprattutto sulla Sardegna.

Qualcosa potrebbe almeno in parte trasformarsi negli ultimi giorni di marzo, dopo lungo tempo, l'alta pressione oceanica tenterebbe una sortita verso il territorio europeo, portandovi una conclusione di marzo che potrebbe vedere quantomeno un recupero delle temperature sino a valori in media col periodo stagionale.

Le condizioni atmosferiche anch'esse dovrebbero subire una parziale trasformazione; tra martedì 27 e giovedì 29, qualche giornata un po' più stabile e soleggiata farebbe la sua comparsa anche sul nostro Paese, soprattutto i settori settentrionali e tirrenici più vicini al fulcro dell'alta pressione sull'Europa occidentale. 

Quanto potrà durare? 

Al momento una persistenza dell'alta pressione sembra essere messa fuori discussione. Il periodo di tempo stabile sarebbe quindi circoscritto ad una manciata di giornate (poche). Lo sviluppo successivo, inerente ai primissimi giorni di aprile (Pasqua), potrebbero riportare sul Mediterraneo una nuova, forte ingerenza delle correnti instabili artiche o nord atlantiche ma questa è già un'altra storia. 

Seguite gli aggiornamenti su meteolive.it 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 20.04: A4 Milano-Brescia

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Svincolo Di Cormano (Km. 131,9)..…

h 20.01: A4 Milano-Brescia

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Svincolo Sesto San Giovanni-Vial..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum