Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

LUNGO TERMINE: una speranza di cambiamento ai primi di settembre?

Alcune previsioni a lungo termine calcolate dal modello americano, mettono ancora in risalto un break temporalesco sull'Italia entro le primissime battute di settembre: sarà davvero così?

In primo piano - 22 Agosto 2016, ore 11.50

In linea con quanto messo in evidenza ieri sera nelle previsioni deterministiche a LUNGO TERMINE, anche quest'oggi il modello americano sembra CONFERMARE l'avvento di una fase instabile bene assestata sul bacino centrale del Mediterraneo entro i primissimi giorni di settembre: trattasi di una saccatura ricolma d'aria fresca nord-atlantica che porterebbe con sè rovesci e temporali sparsi, poi un calo delle temperature sensibile soprattutto al centro ed al nord ma in parte anche sulle nostre regioni di Mezzogiorno.

Tornando a ritroso nel tempo, osservando l'evoluzione atmosferica prospettata nei giorni a venire, dobbiamo tuttavia fare i conti con la realtà di questo mese d'agosto che gradualmente giunge alle sue ultime battute. Saremo infatti alle prese col rinforzo di una figura vistosa di ALTA pressione alimentata dalle masse d'aria molto calde di estrazione nord-africana.

A livello europeo, nei prossimi giorni viene messo in risalto quello che in meteorologia viene definito col termine di "Omega Blocking", un pattern circolatorio assai tenace che, con tutta probabilità, influenzerà il tempo del nostro Paese (e non solo) almeno sino al termine di agosto. Da quel momento in avanti, i percorsi scelti dall'atmosfera potranno essere molto diversi tra loro e quello presentato su questo articolo rappresenta soltanto una variante tra molte strade diverse.

Per adesso ci limitiamo a dire come sul lungo periodo (inizio settembre) diverse delle corse deterministiche calcolate dal modello americano, mettano in risalto l'attenuazione del campo anticiclonico sul Mediterraneo. Da qui per avere un quadro chiaro sugli effetti concreti portati da questo cedimento anticiclonico sul nostro territorio nazionale, dovremo attendere ancora diverse giornate. 

Seguite gli aggiornamenti.

 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 12.01: A11 Firenze-Pisa

incidente

Incidente a Prato Est (Km. 9) in uscita in entrambe le direzioni dalle 11:56 del 21 ott 2017…

h 11.59: A14 Ancona-Pescara

rallentamento

Traffico rallentato causa trasporto eccezionale nel tratto compreso tra Roseto Degli Abruzzi (Km. 3..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum