Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

LUNGO TERMINE: onda anticiclonica subtropicale nella prima decade di luglio?

Un breve commento alla previsione calcolata quest'oggi dal centro di calcolo europeo; una nuova onda anticiclonica africana sul Mediterraneo? Potrebbe essere...

In primo piano - 26 Giugno 2016, ore 19.00

La previsione odierna calcolata dal modello europeo, pone enfasi sull'avvento di una nuova fase molto calda e stabile nel periodo compreso tra domenica 3 luglio e mercoledì 6. Questo nuovo picco di calura sarebbe in realtà determinato dall'ennesima onda d'aria calda dalle origini nord-africane, inserita in un contesto prefrontale. Questa ipotesi va in realtà in netta controtendenza rispetto quanto previsto dal modello americano che propende invece per il mantenimento di una circolazione oceanica anche nel lungo termine.

Dando adito alla previsione calcolata dal prestigioso centro di calcolo con sede a Reading (UK), potremo osservare come la fase calda sopradescritta sarebbe in realtà conseguenza di una ripresa, probabilmente temporanea, degli scambi termici lungo il senso dei meridiani. Vista in quest'ottica, la nuova "africanata" altro non sarebbe che la risposta calda in conseguenza di un affondo ciclonico strutturato lungo il senso dei meridiani. Quest'ultimo veicolerebbe masse d'aria fresche oceaniche sino alle basse latitudini d'Europa in corrispondenza della Penisola Iberica, attivando di riflesso una controrisposta calda diretta ai settori centrali del Mediterraneo, nonchè alla Mitteleurope.

Una risalita così massiccia d'aria calda diretta ai settori centrali d'Europa, potrebbe addirittura portare alla formazione di una zona d'alta pressione in posizione anomala alle elevate latitudini (Russia - Scandinavia); una mossa di questo tipo potrebbe avere conseguenze impreviste sullo svolgimento dell'estate mediterranea nel cuore di luglio. Nel frattempo preferiamo limitarci a dire come il periodo compreso tra domenica 3 e mercoledì 6, potrebbe essere caratterizzato da una nuova, temporanea impennata della calura.

Attendiamo le conferme o le smentite dal modello americano per sbilanciarci sulle reali probabilità di successo di questa previsione. 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 05.06: A14 Diramazione Per Ravenna

problema

Mezzi spargisale in azione nel tratto compreso tra Allacciamento A14 Bologna-Taranto e Svincolo Lug..…

h 05.04: SS131 Carlo Felice

incidente rallentamento

Traffico rallentato, incidente a 2,47 km prima di Incrocio Macomer - SS129 Bis Trasversale Sarda (K..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum