Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

LUNGO TERMINE: l'anticiclone delle Azzorre sull'Europa ma con qualche riserva

Uno sguardo alla previsione a lungo termine da ambo i modelli europeo ed americano: arriverà si o no l'anticiclone delle Azzorre sul bacino centrale del Mediterraneo nella terza decade di giugno?

In primo piano - 12 Giugno 2016, ore 21.15

Nei giorni trascorsi le previsioni deterministiche emesse dai principali centri di calcolo a nostra disposizione, mettevano in risalto una vistosa rimonta dell'alta pressione oceanica sull'Europa; quest'ultima espandendosi senza troppi problemi dall'oceano Atlantico al cuore del vecchio continente, potrebbe arrivare ad invadere fasce di latitudine abbastanza elevata (sino al 60° grado di latitudine nord).

Tuttavia proprio l'espansione dell'alta pressione su latitudini così settentrionali rispetto alla media, potrebbe aprire qualche interrogativo in più circa l'effettiva "tenacità" del periodo di stabilità atmosferica previsto sul nostro Paese nella terza decade di giugno. Nonostante il periodo ormai avanzato, l'obiettivo principale del nostro anticiclone non sarebbe infatti il bacino del Mediterraneo quanto piuttosto i settori centrali d'Europa, lungo un asse passante dalla Penisola Iberica, Regno Unito meridionale, Mitteleurope sino a coinvolgere parte dell'est europeo. 

In questo panorama sinottico, proprio i Paesi che fanno riferimento alle latitudini del Mediterraneo, potrebbero restare ancora per un po' di tempo in una posizione cosiddetta "borderline", nella quale debolissimi flussi di correnti orientali rinnoverebbero condizioni di instabilità col classico fiorire di cumulonembi e nubi temporalesche ad evoluzione diurna lungo la dorsale delle nostre Alpi e del nostro Appennino. Tutto questo non rappresenterebbe poi una grande novità; queste manifestazioni locali di instabilità hanno infatti da sempre fatto la storia del nostro clima estivo anche durante i trimestri caldi dei decenni passati.

Stabilità atmosferica più tenace anche per le zone interne potrebbe manifestarsi soltanto sul finire di giugno, quando l'anticiclone delle Azzorre potrebbe rinforzare in modo più deciso anche alle latitudini del Mediterraneo. 

Seguite gli aggiornamenti. 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 07.34: Roma Via Tiburtina

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra A90 e Via del Casale di San Basi..…

h 07.34: Corso Regina Margherita(TO)

coda

Code nel tratto compreso tra Corso Regio Parco e Rondo' Forca in direzione Tangenziale Nord Di To..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum