Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Lungo termine: dopo la depressione? Modelli non concordi

Se l'americano strizza l'occhio all'inglese, proponendo una tregua soleggiata di qualche giorno dal 9 al 13-14, quello canadese non è affatto d'accordo.

In primo piano - 1 Settembre 2012, ore 09.41

Il modello canadese considera lo "strappo" perturbato presente nel Mediterraneo un'attrazione irresistibile per le nuove saccature e depressioni che si affacceranno sul nord Europa dal 6 settembre in poi. Così per domenica 9 settembre ecco proporre un affondo meridiano importante, diretto sul centro Europa e in parte anche su di noi nei giorni successivi. L'anticiclone delle Azzorre dovrebbe poi espandersi verso levante, deviando parzialmente il colpo, ma la situazione è tutta l'aria di risultare poco stabile.

Il modello inglese invece, in parziale sintonia con quello americano, ci restituisce per lo stesso giorno una fase estiva gradevole, solo un po' calda nel pomeriggio, nel tipico stile settembrino della stagione. L'anticiclone europeo infatti proteggerebbe anche l'Italia dall'incursioni delle correnti fresche nord-europee, almeno per qualche giorno.

Chi avrà ragione? Secondo noi inglese ed americano hanno più chances di quello canadese e dunque il bel tempo dall'8 al 13-14 potrebbe diventare realtà per tutto il Paese; non va però trascurata la "lettura" del modello canadese. Ne riparleremo.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum