Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Lunedì arriva qualche temporale liberatorio su parte del nord, vediamo dove...

Il passaggio della coda di una perturbazione determinerà la nascita di qualche temporale anche intenso su alcuni settori del nord. Per il centro e il sud sarà invece la giornata peggiore sotto il profilo del caldo.

In primo piano - 26 Luglio 2013, ore 10.00

La vasta saccatura che sta sprofondando in queste ore ad ovest del Portogallo, tenderà lentamente a traslare verso levante nei prossimi giorni. Nella giornata di lunedì interesserà direttamente l'Europa centrale e marginalmente il nostro settentrione. L'eccessivo accumulo di calore nei bassi strati contrasterà con infiltrazioni fresche provenienti dall'Oceano. Ciò potrebbe dare luogo a temporali anche forti, ma limitati nel tempo e nello spazio, che spezzeranno in parte la grande calura sul nostro settentrione.

Per il centro, il sud e le Isole, la giornata di lunedì sarà invece la più calda del "lotto"; il fronte in transito sulle Alpi richiamerà aria bollente direttamente dal deserto e i 40° potrebbero non essere utopia nelle zone interne e più lontane dal mare.

Tornando sui temporali previsti al nord, le Alpi e le Prealpi saranno le zone maggiormente interessate dai fenomeni temporaleschi, che si muoveranno da ovest verso est. Qui ci attendiamo temporali localmente di forte intensità e accompagnati anche da grandine.

La Pianura Padana potrebbe vedere qualche sconfinamento, specie i settori prossimi ai rilievi e le zone poste a nord del Po. Anche in questo caso non si esclude qualche fenomeno intenso.

Sulla Liguria, gran parte dell'Emilia Romagna e con tutta probabilità anche sul basso Piemonte, i fenomeni saranno assenti ed avremo solo il transito di addensamenti, senza la minaccia di pioggia.

Sul fronte delle temperature, la colonnina di mercurio dovrebbe perdere qualche grado nelle zone raggiunte dai fenomeni; resterà praticamente immutata altrove.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum