Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Lunedì 2 gennaio: la natura concederà una perturbazione al nord, ma...

La sua penetrazione non sarà ottimale. Qualche nevicata sui versanti sud alpini sarà comunque possibile. Il punto della situazione.

In primo piano - 30 Dicembre 2011, ore 10.29

Un po' di speranza per le regioni settentrionali, segnatamente per le Alpi. Lunedì 2 gennaio potrebbe essere la volta buona per vedere cadere un po' di neve anche sui versanti alpini italiani.

Niente di trascendentale. Tuttavia l'egemonia del marrone potrebbe essere interrotta con il transito del fronte freddo nel pomeriggio.

La neve arriverebbe sugli 800-1000 metri sulle Alpi. Male invece per l'Appennino settentrionale e per la Liguria. Qui le correnti di Libeccio faranno schizzare lo zero termico quasi a 2000 metri ed i bianchi fiocchi saranno possibili solo tra i 1600 ed i 1700 metri, in calo successivo sui 1400 al transito del fronte freddo.

A quote inferiori dovrebbe arrivare comunque la pioggia, che dovrebbe liberare la massa d'aria da virus, inquinamento e polveri sottili.

Un po' meno fortunato sembra essere l'ovest del Piemonte. Qui le precipitazioni saranno davvero sporadiche, stante la direttrice troppo occidentale delle correnti. Precipitazioni scarse anche sul Ponente Ligure e sulle Alpi Marittime.

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum