Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Lo stivale italiano diviso in due: INSTABILE al nord, SOLLEONE al centro-sud

Masse d'aria assai calde di origine subtropicale africana determineranno una risalita delle temperature sulle regioni centrali e soprattutto meridionali italiane. Ancora prospettive di instabilità sul Settentrione.

In primo piano - 13 Giugno 2016, ore 17.15

Come già ampiamente preannunciato negli aggiornamenti delle scorse giornate, dalla seconda metà della settimana corrente il nostro stivale diverrà terra di scontro tra due grandi circolazioni; da un lato avremo infatti le masse d'aria più fresche ed instabili che tenteranno in ogni modo di varcare la famigerata "porta occidentale", portando soprattutto per il nord, frequenti condizioni di instabilità inserite in un contesto di spiccata variabilità atmosferica. Al centro-sud e soprattutto sulle due isole maggiori, il richiamo prefrontale scatenerà le ire dell'anticiclone africano che sarà accompagnato da temperature molto elevate. 

Qualche considerazione in merito all'assetto termico.

Nel complesso, commentando il tempo atmosferico previsto sul nostro Paese dalla seconda metà della settimana corrente, alla quota di 850hpa (circa 1500 metri) il gap termico esistente tra nord e sud sarà di almeno 15°C!

All'estremo sud
vengono infatti stimati soprattutto giovedì 16 giugno, valori sino a +29°C, mentre nello stesso momento sull'angolo nord occidentale italiano (Piemonte e Valle d'Aosta) ritroveremo alla stessa quota un valore di appena +10°C. Uno scarto decisamente considerevole!

FOCUS centro-sud; la giornata più calda.

L'apice della calura portata dall'anticiclone africano ricadrà giovedì 16 giugno, momento in cui sulle regioni di Mezzogiorno e soprattutto sulla Sicilia, vengono stimati valori termici particolarmente elevati.

Focalizzando il nostro sguardo all'isola omonima, temperature sin oltre 40°C sono alla portata soprattutto delle zone interne. Possibile un episodio di Favonio rovente lungo le coste settentrionali con Palermo pronta a raggiungere e forse superare i 40°C!

FOCUS settentrione; la giornata più instabile. 

Mentre il Mezzogiorno farà i conti con una pesante ondata di caldo, al settentrione si consumeranno gli effetti portati da un corpo nuvoloso abbastanza organizzato. Quest'ultimo avrà origine sui settori occidentali del Mediterraneo nella notte tra mercoledì 15 e giovedì 16, trasportato dalla corrente a getto potrà poi muoversi con gran rapidità verso il settentrione d'Italia.

Previsti in questa sede rovesci sparsi di pioggia, occasionali temporali e qualche fenomeno di forte intensità non escluso soprattutto sulle regioni di nord-est (Triveneto). Temperature su valori freschi

Seguite gli aggiornamenti. 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 01.41: A1 Milano-Bologna

problema

Mezzi spargisale in azione nel tratto compreso tra Milano-Allacciamento Raccordo P.Le Corvetto-Tang..…

h 01.33: SS17 Dell'appennino Abruzzese E Appulo-Sannitico

problema

Mezzi spargisale in azione nel tratto compreso tra 1,839 km dopo Incrocio Rocca Di Corno (Km. 10,2)..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum