Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

LIVE! "Piccolo inverno marzolino": l'ultimo run del modello americano CONFERMA!

Analizziamo l'ultima uscita del modello americano...

In primo piano - 19 Febbraio 2014, ore 12.44

Conferme! La primavera anticipata che ha interessato negli ultimi giorni gran parte delle regioni italiane ha ormai le ore contate.

Il cuneo africano verrà sconfitto da due perturbazioni: la prima agirà al centro-sud tra giovedì e venerdì, la seconda nella giornata di sabato.

Quest'ultimo sistema sarà seguito da correnti più fredde che scacceranno definitivamente il caldo fuori stagione dall'Italia.

La prima cartina ci mostra il quadro termico atteso per domenica prossima in Italia. Non arriverà il freddo intenso, ma del caldo fuori stagione non vi sarà più traccia.

Secondo questa elaborazione, il periodo compreso tra lunedì 24 e venerdì 28 febbraio sarà caratterizzato ancora dal passaggio di sistemi frontali atlantici, il più intenso tra mercoledì 26 e giovedì 27 quando su gran parte d'Italia tornerà la pioggia e le Alpi riceveranno un nuovo e cospicuo carico di neve.

Non è un'ipotesi estrema! Il run ufficiale del modello americano per l'inizio del mese di marzo vede una situazione potenzialmente fredda e nevosa quantomeno per le regioni centro-settentrionali.

Guardate che razza di vortice ricolmo di aria fredda, pronto a scaricare rovesci o temporali nevosi specie al centro-nord.

Il comportamento instabile della massa d'aria veicolerebbe il freddo dalla quota al suolo con i rovesci, stante i bassissimi geopotenziali presenti all'interno della figura perturbata.

Probabilità che questa situazione diventi realtà? Per il momento siamo attorno al 35%, stante l'eccessiva distanza previsionale. Non dobbiamo però dimenticare che da qualche giorno il modello americano vede la possibilità di un inizio marzo caratterizzato da un clima più freddo e marcatamente instabile sulla nostra Penisola. Vedremo se questa tendenza verrà portata avanti dal modello oppure smentita in seguito.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum