Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Linea di tendenza per il nord Italia: in vista un periodo FREDDO e a tratti NEVOSO

Il responso degli "spaghetti" per il nord Italia questa mattina è decisamente invernale. Ecco tutti i dettagli.

In primo piano - 30 Gennaio 2015, ore 10.43

Ci siamo già occupati in altra sede sulle possibilità di neve che avrà il settentrione nel corso della prossima settimana. Abbiamo anche accennato che il modello americano quest'oggi è il più possibilista in fatto di neve al nord e su parte del centro nel suo run ufficiale.

E' credibile questa previsione? Per rispondere a queste domande interpelliamo un diagramma completo che tenga conto non solo del run ufficiale, ma anche delle cosiddette "corse alternative" che il modello americano periodicamente ci propone.

Quelli che vedete sono chiamati "spaghetti" e riassumono tutte le corse del modello, compresa ovviamente quella ufficiale.

La corsa ufficiale è rappresentata dalla linea verde. Le linee a metà grafico sono le temperature a 1500 metri di quota e la linea rossa è la media. I picchi che si notano più in basso sono invece le precipitazioni. Più i valori sono alti, più le piogge (o le nevicate) sono probabili e intense. Il punto geografico di riferimento è situato grossomodo sulla verticale della città di MILANO.

Cosa notiamo? Una prima fase più fredda, ma secca che arriverà fino a lunedì 2 febbraio, dove non compaiono precipitazioni.

Tra il giorno 3 e il giorno 4 febbraio i cluster precipitativi si alzano quasi all'unisono, segno che la previsione di neve contemplata dal run ufficiale è abbastanza credibile. Notate anche le temperature a 1500 metri circa che si mantengono abbondantemente sotto lo zero.

Successivamente, come spesso succede, i cluster tendono un po' ad aprirsi, segno che l'indecisione previsionale è maggiore, ma la maggioranza punta ancora al sottomedia termico anche sul lungo termine. Il quadro precipitativo appare piuttosto scarso, ma qualche picco lo si nota ugualmente. Insomma, inverno!


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum