Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Linea di tendenza per il nord: ancora tanta pioggia in vista!

Temperature complessivamente non fredde, ma tanta pioggia (e tanta neve) in prospettiva per le regioni settentrionali.

In primo piano - 6 Febbraio 2014, ore 14.01

Il nord Italia potrà contare nei prossimi giorni su brevi pause che interverranno tra una perturbazione e l'altra, ma complessivamente la situazione meteo non cambierà.

In sostanza, è ancora aperto il lungo canale depressionario che si diparte dal Vicino Atlantico ed entra come una lama nel burro nel Mediterraneo centro-occidentale. All'interno di esso scorrono i sistemi frontali che, uno dopo l'altro, finiscono per interessare gran parte della nostra Penisola.

Quanto continuerà questo stato di cose? Per avere risposte il più possibili esaurienti, interpelliamo un diagramma completo che tenga conto non solo del run ufficiale, ma anche delle cosiddette "corse alternative" che il modello americano periodicamente ci propone.

Quelli che vedete sono chiamati "spaghetti" e riassumono tutte le corse del modello, compresa ovviamente quella ufficiale.

La corsa ufficiale è rappresentata dalla linea verde. Le linee a metà grafico sono le temperature a 1500 metri di quota e la linea rossa è la media. I picchi che si notano più in basso sono invece le precipitazioni. Più i valori sono alti, più le piogge (o le nevicate) sono probabili e intense. Il punto geografico di riferimento è situato grossomodo sulla verticale della città di Milano-

Cosa notiamo? Dal punto di vista termico, i valori risultano quasi costantemente ubicati sopra la linea rossa, ovvero superiori alle medie del periodo. Niente freddo all'orizzonte, almeno per il momento, ma un clima spesso umido e poco consono alla stagione in questione.

Dal punto di vista delle precipitazioni, ben 3 sistemi frontali interesseranno la zona tra domani e lunedì 10 ( lo si nota dai picchi precipitativi che si alzano in corrispondenza dei transiti). Successivamente...ancora pioggia, magari in maniera più irregolare, ma complessivamente i cluster piovosi restano alti almeno fino alla metà del mese.

In sostanza, sul nord Italia seguiterà a piovere in pianura (ovviamente a fasi alterne e con provvidenziali pause) e a nevicare sulle Alpi, in un contesto complessivamente poco freddo.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum