Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Le ultimissime notizie sul peggioramento di giovedì e venerdì

Ci sono novità da segnalare? Arriverà aria più fresca?

In primo piano - 26 Agosto 2003, ore 10.21

La perturbazione che dovrebbe portare un nuovo e più consistente peggioramento del tempo nelle giornate di giovedì 28 e venerdì 29, sta prendendo forma sull’Atlantico, a poche centinaia di chilometri dalla Spagna. Entro 24 ore essa genererà una profonda depressione, che gradualmente si porterà verso il Golfo di Biscaglia; successivamente un flusso di aria fredda artica aggancerà il sistema frontale, spingendolo verso l’Europa centrale e l’Italia centro-settentrionale. Entrando nel dettaglio innanzitutto c’è da dire che giovedì prossimo inizierà a soffiare un vento sempre più sostenuto (fra sud-ovest e sud) su Liguria, Sardegna, Toscana e Lazio, con raffiche molto intense in serata sull’Isola d’Elba, i litorali tirrenici ed alcune vallate appenniniche (calma di vento invece su basso Piemonte e Monferrato); per quanto riguarda le piogge va sottolineato che fino al primo pomeriggio avremo solamente alcuni brevi rovesci sulla Liguria. Nella seconda parte della giornata invece è previsto un aumento della copertura nuvolosa su gran parte dell’arco alpino e delle Prealpi, con il rischio di brevi ma intensi temporali. Venerdì il fronte freddo entrerà nel Mediterraneo dal Golfo del Leone e dalla Costa Azzurra, portando diverse conseguenze: 1) Saranno possibili temporali in transito da ovest ad est sulle regioni settentrionali, la Toscana e la Sardegna (con probabile esclusione di parte del Piemonte). 2) La temperatura su queste regioni tenderà a calare di diversi gradi nei valori massimi, o al più in serata. 3) Il vento da sud verrà sostituito dal Libeccio o da correnti da ovest, ancora tese o addirittura forti al centro-nord. 4) Questo tipo di ventilazione porterà aria calda e secca sulle Prealpi Piemontesi e nelle zone pianeggianti adiacenti, sulla Romagna, le coste marchigiane e parte dell’Abruzzo. 5) Al sud e sulla Sicilia farà ancora molto caldo, anche se alcune velature potranno schermare in parte il sole. Insomma la seconda parte della settimana potrà portare diverse novità; vi consigliamo quindi di seguire tutti i nostri aggiornamenti, per avere notizie ulteriori.

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum