Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Le ultimissime della redazione: NEVE al NORD lunedì 23?

Interessante l'ultimo aggiornamento del modello americano. Commentiamolo insieme...

In primo piano - 18 Novembre 2015, ore 11.48

Prima di commentare la cartina a lato, diamo qualche conferma. Il cambiamento di configurazione barica a scala europea che avverrà nel fine settimana sembra ormai cosa fatta.

L'alta pressione si ergerà in Atlantico e darà adito all'aria fredda di scendere verso sud, interessando gran parte del nostro Continente e anche l'Italia.

Secondo l'ultimo aggiornamento del modello americano, la colata fredda si getterà verso il Mediterraneo in due tempi: tra sabato e domenica verrà interessato soprattutto il centro-sud, i versanti orientali e parte del nord-est, con precipitazioni a prevalente carattere di rovescio, nevoso sull'Appennino centro-settentrionale a quote progressivamente più basse. Il nord-ovest andrà quasi subito sotto venti di caduta (Favonio) e non dovrebbe avere fenomeni di rilievo.

Tra domenica 22 e lunedì 23 novembre avverrà il secondo trasporto freddo, con direttrice maggiormente occidentale (frecce bianche). L'aria fredda contrasterà con le acque più calde del Mare Nostrum, dando origine ad una depressione che si collocherà tra la Sardegna e la Corsica (prima figura in alto a sinistra).

Il richiamo di aria umida che si verrà a creare sul fianco destro della depressione medesima potrebbe sovrascorrere su uno strato più freddo sottostante, generando precipitazioni nevose fino in pianura al nord.

Si tratta per ora solo di un'ipotesi, che dovrà essere confermata in seguito, stante la scadenza previsionale sopra le 100 ore. Tuttavia, è bene segnalare questa possibilità.

L'evoluzione successiva vedrà il trasferimento della figura di maltempo verso sud-est, con interessamento del centro-sud nelle giornate di martedì 24 e mercoledì 25 novembre.

Al nord il tempo migliorerà, ma le correnti settentrionali manterranno un trend complessivamente freddo su buona parte dello Stivale Italico.

L'evoluzione successiva, infine, non sembra essere molto confortante sotto il profilo del freddo e delle precipitazioni. Un nuovo rinforzo del getto potrebbe far coricare nuovamente l'alta pressione sul Mediterraneo, ma per il momento è bene fermarsi.

Se metti "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook riceverai i nostri aggiornamenti meteo direttamente sulla tua bacheca di Facebook e potrai interagire con tutti gli altri nostri fan: https://www.facebook.com/MeteoLive 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 16.38: A14 Bari-Taranto

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Trani (Km. 638,1) e Acquaviva Delle Fonti (Km. 697,6) in entrambe..…

h 16.33: Tangenziale Est (RM)

incidente rallentamento

Traffico rallentato causa incidente a Incrocio Uscita San Lorenzo-Largo Settimio Passamonti-Verano..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum