Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

LE ULTIME NEWS: strada spianata ai venti da EST!

L'anticiclone isola la propria roccaforte sul nord-ovest Europa e sul Mediterraneo viene spianata la strada alle correnti da nord-est. Vediamo nel dettaglio la linea di tendenza proposta quest'oggi dai centri di calcolo.

In primo piano - 23 Settembre 2015, ore 17.05

Lo avevamo già in parte anticipato con gli aggiornamenti relativi alla giornata di ieri; l'alta pressione delle Azzorre non sembra particolarmente interessata a volersi distendere verso il bacino del Mediterraneo, ne conseguirà l'apertura di un canale depressionario veicolante aria molto fresca di origine est europea.

Quest'ultima scivolerebbe lungo il fianco orientale dell'alta pressione, interessando i settori meridionali d'Europa ed il bacino del Mediterraneo, portando una nuova sventagliata di instabilità. Le temperature potrebbero addirittura scendere sotto la media del periodo, soprattutto per quanto concerne le regioni settentrionali, ove il modello americano stima addirittura un'isoterma nell'ordine dei +5°C alla quota di 1400 metri.

L'autunno farebbe davvero un bel passo in avanti! 

A livello generale la tendenza resta sempre la stessa; heat waves sempre "molto interessate" alle latitudini settentrionali d'Europa, laddove anche in questo frangente tenderebbero a stabilire la propria sede. Il risultato finale già lo conosciamo; taglio della radice calda subtropicale con la formazione di quelli che in meteorologia vengono definiti col termine di "cut-off" anticiclonici.

Le conseguenze sulla circolazione del mediterraneo.

Con questi ultimi aggiornamenti, la posizione ancor più defilata assunta dall'alta pressione delle Azzorre, favorirebbe l'instaurazione di un flusso assai più deciso d'aria fredda continentale verso l'Europa, quest'ultima sarebbe in grado di estendersi anche verso l'ovest del continente, portando instabilità non soltanto sul mezzogiorno d'Italia ed il relativo versante adriatico ma anche sulle regioni settentrionali e persino su Francia e Penisola Iberica. In questo contesto appare completamente soppressa l'attività ciclonica di stampo oceanico, "chiusa e sigillata" da coriacee fasce anticicloniche


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum