Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Le tipiche sciroccate delle "mezze stagioni"

Ancora una visita del grande anticiclone nord-africano, con tanto di sciroccata e temperature che schizzano al di sopra delle medie. Anche queste sono le mezze stagioni.

In primo piano - 19 Ottobre 2012, ore 10.15

 Prima la mitezza, poi una fugace ma severa doccia fredda e ora ancora mitezza, poi forse ancora freddo. Nessuno spazio per le vie di mezzo e allora? Non ci sono più le mezze stagioni? Manco a parlarne, questo tipo di tempo, che vede alternarsi con frequenza sempre più ritmata caldo e freddo, di tempo brutto e bello è proprio tipico delle mezze stagioni.

Prendete ad esempio la sciroccata, in parte già in atto e in parte prevista anche per i prossimi giorni sull'Italia. E' la risposta ad un affondo meridiano che porterà aria fredda dal mar di Norvegia fino in prossimità dell'Atlantico tropicale, per poi tornar su verso l'Europa e appunto l'italia con il carico d'aria opposto, direttamente prelevato dal nord Africa.

Ma lo Scirocco solitamente non porta la pioggia? L'affermazione è vera quando il vento assume una curvatura ciclonica, ovvero quando i massimi di vento alle quote superiori non hanno ancora superato l'asse della saccatura che ha in mano le chiavi del peggioramento.

Nel nostro caso invece i massimi di vento legati al transito del Getto hanno già superato l'asse della depressione, che al momento ruota tra il Regno Unito e la Penisola Iberica. Sull'Italia il vento al suolo richiamato dalla depressione assume pertanto curvatura anticiclonica e i moti verticali sono in prevalenza discendenti e mandano in frontolisi (in disfacimento) la nuvolosità delle perturbazioni.

I corpi nuvolosi infatti non avanzano oltre la soglia francese e accumulano quantitativi anche considerevoli di pioggia su Massiccio Centrale e Pirenei. Italia invece a secco, ma con alcune frange nuvolose che riescono a penetrare su nord-ovest e Sardegna. E le piogge? Esclusivamente limitate a fattori orografici locali o a scala sub-regionale, dunque possibili eventualmente a carattere isolato su ovest Alpi ed est Sardegna.

Sul resto d'Italia saranno sole e temperature miti a farla da padrone, ed eccezione delle nebbie in pianura e di banchi nuvolosi bassi su Lombardia e Piemonte per effetto sbarramento (vedi in figura alta pressione a mesoscala in val Padana). Solitamente si tratta di una situazione che tende a risolversi in modo piuttosto lento, mediamente intorno ad una settimana. Una settimana di non autunno? Non esattamente; l'autunno è proprio il non plus ultra delle... mezze stagioni. 


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum