Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Le saccature "strozzate"

Quando l'alta pressione disturba il normale flusso perturbato occidentale, spanciando verso la nostra Penisola, si creano saccature "strozzate" e poco incisive su alcune regioni.

In primo piano - 22 Ottobre 2010, ore 11.21

Che cos'è una saccatura? E' una figura aperta di bassa pressione che al suo interno ospita un sistema frontale più o meno attivo. L'aria fredda retrostante viene quasi sempre a contatto con l'aria calda antecedente. Questo accentua la forza dei fenomeni all'interno di questa figura.

Non tutte le saccature, però, sono uguali. Alcune sono aperte, toniche, ben delineate, quasi fossero opere d'arte della natura.

Altre invece sono strozzate, sbilenche, poco incisive, quasi brutte a vedersi.

Per completezza, possiamo dire che nel nord Atlantico e sull'Europa occidentale le saccature sono quasi sempre belle a vedersi (sulle carte). La parte calda è sempre ben separata da quella fredda ed il fronte al loro interno risulta attivo.

I problemi, come al solito, si hanno alla loro penetrazione sul Mare Nostrum. Qui devono spesso combattere contro l'anticiclone delle Azzorre, che sovente allunga il suo "braccino" prima verso la Penisola Iberica, poi in direzione del Mediterraneo occidentale.

Quando una zona di alta pressione ingaggia una lotta contro una saccatura, per la saccatura in genere non c'è futuro. Il taglio dell'alimentazione fredda dalla depressione madre (solitamente posta sull'Islanda) manda in crisi la struttura, un po' come quando si taglia un ramo secco da un albero.

Le correnti vengono distorte e la saccatura perde quella classica forma a V, strozzandosi ed evolvendo in un secondo tempo a goccia fredda.

Lo strozzamento delle saccature è sintomo di PRESSIONE da parte degli anticicloni posti sul vicino Atlantico, che tentano di spanciare in ogni momento verso il Mediterraneo. Molte volte, dopo il transito di una saccatura strozzata, la pressione sull'Italia subisce un vistoso aumento da ovest, con successive condizioni di bel tempo.

Ovviamente non è una regola certa. Tuttavia lo strozzamento delle figure perturbate è segnale inequivocabile che le alte pressioni spingono più del dovuto verso il Mediterraneo.

Ecco un esempio di saccatura strozzata per troppa pressione dell'anticiclone delle Azzorre da ovest. In questo caso è presente anche una certa resistenza da est che ne impedisce il movimento.

Ecco invece un bell'esempio di saccatura "tonica", senza interferenze anticicloniche di nessun tipo.

La differenza tra le due figure è ben visibile.

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum