Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Le prospettive per la prossima settimana

Si sbloccherà questa pericolosa situazione o rimarremo coinvolti in piogge copiose al nord e su parte del centro?

In primo piano - 15 Novembre 2002, ore 12.34

La depressione d’Islanda non ha affatto intenzione di abdicare, ed anche nel corso della prossima settimana continuerà a sfornare perturbazioni in serie che andranno gradualmente alla conquista del Mediterraneo e quindi della nostra Penisola. Come se non bastasse fra lunedì e martedì una parte dell’anticiclone sulla Groenlandia si staccherà dall’Isola e vagherà come cuneo interciclonico sul Mar di Norvegia, per poi dirigersi verso la Scandinavia; qui rapidamente si rafforzerà sia nella componente termica ( a causa delle basse temperature presenti al suolo ) sia nella componente dinamica (dato che gradualmente si isolerà una “bolla” di aria relativamente calda alle alte quote a causa delle intense ondulazioni della corrente a getto polare). Questo anticiclone troverà nella Penisola Scandinava un’ottima sede dove rifornirsi di energia, ma approfittando di una pausa nel passaggio delle perturbazioni fra Polonia, Boemia, Romania ed Ungheria, tenterà di allungare i suoi tentacoli anche su questi Paesi, tornando a bloccare il passaggio delle perturbazioni atlantiche verso est e ricreando tra mercoledì e venerdì una situazione simile a quella attuale. Probabilmente le energie in gioco saranno leggermente minori rispetto ad oggi, ma bisognerà tenere d’occhio questa figura di alta pressione, che nel frattempo fra le altre cose spingerà aria gelida dalla Russia Bianca verso il Mar Nero, rischiando di complicare ulteriormente la previsione anche sulla nostra Penisola. Successivamente infatti parte di quest’aria fredda potrebbe “svicolare” verso ovest tornando ad alimentare la depressione d’Islanda; ma eventualmente di questo fatto ne riparleremo nei prossimi giorni. Intanto diamo una previsione di massima per la settimana che si sta per aprire: Lunedì: ancora piogge intense sulle regioni del medio Adriatico, sul Lazio, la Campania e la Sicilia; schiarite alternate a qualche acquazzone altrove; temperature in leggero calo al centro-nord Martedì: la depressione, catturata dalle correnti atlantiche in quota, tenderà a portare via la perturbazione e quindi, a parte qualche rovescio sul nord-est (dove farà il suo ingresso la Bora, seppur moderata) e sulla Puglia, il sole tornerà ad illuminare la giornata su buona parte delle regioni Mercoledì: una nuova perturbazione si affaccerà da ovest, con temporali sulle regioni del medio-alto Tirreno e precipitazioni diffuse su Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta, con neve oltre i 1500 metri; scirocco in intensificazione Giovedì e venerdì: ancora piogge diffuse e localmente persistenti al nord, sulle regioni tirreniche e la Sardegna; nubi ma tempo secco altrove Sabato e domenica: ancora l’evoluzione non è chiara, ma il blocco anticiclonico ad est potrebbe perdurare, portando a tempo fortemente instabile sia al nord che al centro; tempo migliore al sud, ma con venti in temporanea rotazione da Libeccio

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 05.18: A9 Lainate-Chiasso

coda

Code causa operazioni doganali nel tratto compreso tra Svincolo Di Como Nord (Km. 41,3) e Svincolo..…

h 04.15: A23 Palmanova-Tarvisio

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Pontebba (Km. 92,4) e Dogana Di Coccau-Confine Di Stato (Km. 119,9)..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum