Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Le prospettive per gennaio... inverno tutto così?

Tornerà l'anticiclone? Arriverà la neve al nord-ovest? L'instabilità interesserà solo le regioni adriatiche e il sud? Ecco alcuni degli interrogativi che cercheremo di risolvere nella nostra analisi.

In primo piano - 27 Dicembre 2011, ore 12.50

 Quando ci imbarcammo per la difficile tendenza prognostica riferita a dicembre affermammo che il mese "non sarebbe stato un granchè" dal punto di vista dell'inverno. Ora, con il senno di poi, ci torna in mente quella frase la quale ricalca a dovere un stagione a singhiozzo e nel complesso poco convincente.

Come sarà allora il mese di gennaio? Anche in questo caso la consultazione e l'analisi degli indici cosiddetti "predittori" sembra confermare una stagione invernale tutta fatta a modo suo. Rispetto a dicembre ora però l'inverno avrà a disposizione anche una nuova risorsa: le dinamiche della stratosfera. 

In altre parole l'indice NAM, spia della compatezza del vortice polare sull'intera colonna atmosferica, è calato al di sotto della soglia critica evidenziandone un allentamento della morsa. D'altro canto un primo riscaldamento si è già propagato verso la bassa stratosfera polare (figura qui sotto al livello di 10hPa, circa 30 chilometri di quota) con via di penetrazione proiettata sui cieli del comparto russo orientale attraverso il Medio Oriente, ma alla luce degli ultimissimi aggiornamenti, pare non aver riscosso grande successo ai fini di eventuali colate gelide legate ai classici eventi stratosferici estremi.

L'analisi della Corrente a Getto, mostra un cedimento del diaframma anticiclonico sul lato europeo tra l'Epifania e la metà del mese, con possibile concomitante inserimento di aria artica marittima verso l'Italia. A detta del modellame vario questa sarebbe per il momento l'unica concreta occasione per vivere da nord a sud qualche giorno di vero inverno.

Completando la nostra analisi sulla seconda metà di gennaio, pare infatti che tutto possa tornare sulla falsariga di quanto vissuto fin qui a dicembre, ovvero con un inverno a strappi, inserito a forza tra una pausa anticiclonica e l'altra. Il sud favorito da passaggi freddi e instabili, il nord protetto invece dal baluardo alpino e il centro nel mezzo a fare da cerniera con le adriatiche più esposte all'instabilità e le tirreniche al sole.

Quanto detto però con una riserva non da poco proprio in virtù delle dinamiche stratosferiche cui accennavamo poc'anzi con una dovuta precisazione: eventi potenzialmente legati a ondate di freddo intenso, giacchè probabili intorno al 30%, sono prevedibili non prima di 7-10 giorni dall'innesco. La strada che ci sembra al momento più probabile vedrebbe il mese di gennaio così riassunto:

Capodanno con discreta passata fredda e instabile concentrata su Alpi confinali, regioni adriatiche e meridione. Altrove abbastanza freddo ma secco.

Epifania - 10 gennaio: possibile peggioramento con instabilizzazione generale e nuovo calo delle temperature. Possibili nevicate con limite relativamente basso ma difficilmente a quote pianeggianti.

11-15 gennaio: alta pressione in probabile rinforzo su nord e centro, con il sud ancora interessato da refoli freddi e instabili.

Seconda metà di gennaio: situazione pressochè invariata ma con la possibilità d'intervento delle dinamiche stratosferiche al momento non individuabili.

Va da sè che per avere un quadro esauriente e aggiornato della situazione che ci apprestiamo a vivere sarà buona norma seguire costantemente i nostri quotidiani aggiornamenti.


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum