Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Le precipitazioni attese per i prossimi sette giorni in Italia: dominerà un regime "atlantico"

Correnti spesso meridionali o occidentali concentreranno le precipitazioni quasi sempre nelle medesime aree. Vediamo quali.

In primo piano - 31 Dicembre 2013, ore 13.51

Non è facile prevedere il tempo in Italia! La nostra nazione non è un tavolo da biliardo, dove le correnti e i sistemi frontali scorrono lisci, senza ostacoli, dispensando precipitazioni omogenee seguite da attesi miglioramenti.

L'arco alpino e la catena appenninica distorcono non poco le masse d'aria che arrivano di gran carriera sul Bel Paese. Negli ultimi giorni, gli addetti ai lavori e tutti gli appassionati del settore guardano ad ovest, in direzione dell'Oceano Atlantico. Da quella direzione arrivano le perturbazioni che, una dopo l'altra, sfilano sulla nostra Penisola scaricando piogge più o meno intense a seconda delle zone.

Le correnti dominanti sono meridionali oppure occidentali. Agevolando i profili aguzzi delle montagne, tali venti "sbattono" letteralmente contro le Alpi e gli Appennini, determinando accumuli pluviometrici assai diversi tra i due opposti versanti.

La cartina che vedete poco sopra è la sommatoria delle piogge che cadranno in Italia nei prossimi sette giorni e ricalca a pieno titolo un regime precipitativo di tipo atlantico.

I venti che solitamente accompagnano queste perturbazioni sono mediamente sud-occidentali ( a volte possono essere da sud, altre volte da ovest a seconda del grado di penetrazione del fronte). Le zone che ricevono più pioggia con questa sinottica sono ovviamente quelle poste sopravvento al flusso portante.

La Liguria centro-orientale ( specie l'Appennino), la fascia prealpina centro-orientale, il Friuli, tutto il versante tirrenico e la Sardegna occidentale risulteranno interessate in pieno da questo flusso umido. L'ammassamento dell'aria umida sui contrafforti montuosi retrostanti determina ( e determinerà) precipitazioni di un certo spessore.

Risulteranno invece in parziale ombra pluviometrica tutte quelle zone che avranno i rilievi a favore di flusso, con inevitabile situazione di sottovento; in questo caso la Romagna, il versante adriatico, la Puglia, la Sardegna orientale ed in parte anche il Piemonte occidentale avranno precipitazioni molto meno intense e durature.

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 17.48: A56 Tangenziale Di Napoli

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Secondigliano-Raccordo Capodichi..…

h 17.47: A4 Milano-Brescia

coda rallentamento

Code causa traffico intenso a Bergamo (Km. 174,5) in uscita in direzione da Milano dalle 17:42 de..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum