Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Le nevicate del gennaio 1986 e del gennaio 1987

Vortice polare disturbato: ecco le conseguenze nel passato.

In primo piano - 15 Gennaio 2018, ore 10.16

E' vero che il tempo in Europa viene da ovest ma non è, o forse meglio dire non era, una regola fissa. Sembra incredibile osservare le mappe qui a fianco in un momento in cui le correnti da est non sanno più imporsi in sede europea.

Si riferiscono a stagioni nevose importanti quasi o anche più del 1985 per il settentrione d'Italia, dove andò a realizzarsi un'interazione pazzesca tra depressioni in arrivo da ovest e nuclei gelidi in retrogressione da est. Queste depressioni si approfondivano e andavano a coinvolgere in maniera netta il settentrione d'Italia, ove apportavano abbondanti nevicate.

Quelle del 1986 risultarono da record su diversi settori di montagna e sul Piemonte, mentre lo Scirocco le trasformò gradualmente in pioggia su molti settori della Valpadana centro orientale.

Tra l'altro poi nel mese di febbraio la neve tornò a più riprese coinvolgendo tra il 10 e l'11 anche ROMA con una fioccata particolarmente abbondante, che prende il nome di "nevicata dimenticata" perché nelle ore successive la temperatura si alzò di molto portandosela via rapidamente.

Quelle del 1987 furono meno abbondanti ma comunque consistenti e ripetute, in un continuo botta e risposta est-ovest che provocò diversi episodi nevosi molto importanti sino in pianura al settentrione.

Cosa si nota da queste mappe? Che le correnti da ovest non spingono come forsennate, che l'Europa è tappezzata di diverse figure bariche e non è assolo di correnti perturbate alle alte latitudini; inoltre l'alta pressione non è parcheggiata stabilmente su di noi ma se ne va verso nord e le masse d'aria fredda dall'est europeo sono sempre lì ad interagire!

Altri mesi di gennaio si dirà, altri inverno, un abisso, il clima è cambiato per colpa del vortice polare, per il suo impeto smisurato; che sia il riscaldamento globale ad averlo fatto impazzire è impossibile dirlo...



 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 23.11: A7 Milano-Genova

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Vignole Borbera (Km. 88,6) e Isola Del Cantone (Km. 100,7) in d..…

h 22.58: A13 Bologna-Padova

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Monselice (Km. 88,6) e Terme Euganee (Km. 95) in direzione..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum