Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Le fasi salienti del prossimo peggioramento

La giornata peggiore sembra essere quella di lunedì. Instabilità primaverile martedì e mercoledì. Poi migliora.

In primo piano - 24 Marzo 2011, ore 10.18

L'alta pressione che da giorni interessa l'Europa ci terrà compagnia fino alla giornata di sabato.

Tra ieri ed oggi la figura stabilizzante ha raggiunto il culmine della sua potenza. Da venerdì si prevede un lento, ma inesorabile calo dei geopotenziali, che ci condurrà fino al peggioramento di inizio settimana prossima.

Quali saranno le fasi salienti di questo peggioramento? Sostanzialmente tre.

Tra sabato e domenica avremo una fase "peparatoria" contraddistinta da un progressivo calo della pressione atmosferica sull'Italia. In questa fase avremo molte nubi (specie al centro ed al nord) ma scarsi fenomeni.

Le nostre elaborazioni, comunque, danno la possibilità di qualche rovescio in prossimità dei rilievi (sempre al centro-nord) e sulla Sardegna, ma non avremo fenomeni organizzati. Le correnti si disporranno da sud, facendo aumentare il tasso di umidità sulla nostra Penisola.

Tra lunedì e le prime ore di martedì avremo la fase acuta del peggioramento. Lunedì sembra sia la giornata peggiore, con piogge e rovesci a carattere sparso che bagneranno gran parte d'Italia. Solo le estreme regioni meridionali e la Sicilia, probabilmente, restaranno all'asciutto.

Un minimo barico si scaverà all'altezza del Mar Ligure e verrà successivamente trascinato verso est dalle correnti dominanti alle quote superiori. Con una situazione siffatta, in genere, molte regioni italiane vedono la pioggia.

La terza fase, quella post frontale, è prevista tra martedì e mercoledì. Qui avremo condizioni di potenziale instabilità sull'Italia, con precipitazioni a prevalente carattere di rovescio, ma alternate a lunghe pause asciutte e soleggiate. Un tempo spiccatamente primaverile, che denoterà l'ingresso di aria piu fresca dall'Europa centrale, a seguito del fronte.

Giovedì, infine, dovremmo essere ormai fuori dalla sfera instabile, con il cielo che dovrebbe progressivamente rasserenarsi da nord a sud.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 06.42: A14 Bologna-Ancona

coda rallentamento

Code causa traffico intenso nel tratto compreso tra Bologna Borgo Panigale (Km. 4,8) e Allacciament..…

h 06.40: A14 Bologna-Ancona

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Allacciamento Ramo Casalecchio (..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum