Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Le curiosità del vento: quando il Maestrale si ingolfa nel Golfo

Fenomeno noto anche come "falso Libeccio" si origina in determinate situazioni a causa della complessa posizione orografica della regione. Impariamo a riconoscerlo.

In primo piano - 30 Marzo 2009, ore 11.29

Poniamo il caso di trovarci in una situazione che preveda l'approssimarsi di una perturbazione atlantica del tipo "fronte freddo" in arrivo dalla Francia. Le correnti al livello del mare sui nostri bacini di ponente ruoteranno dai quadranti meridionali e sulla Liguria, dopo lo Scirocco, tenderanno a provenire da Libeccio, in modo particolare al largo fino a circa 2 miglia dalla costa. La nuvolosità si addenserà piuttosto compatta e spesso sopraggiungeranno anche le piogge. Il mare si presenterà generalmente molto mosso ma anche agitato per onda lunga da sud-ovest. Interessati tutti i litorali ma in particolare quelli di Levante. Ebbene, dopo il passaggio frontale, può capitare che l'aria fredda al seguito della perturbazione non riesca a scavalcare immediatamente l'ostacolo alpino rimanendo confinata sui versanti francesi. In questo caso noteremo che sul golfo del Leone soffierà impetuoso il Maestrale il quale punterà dritto dritto le coste occidentali di Corsica e Sardegna. Questo tratto di mare si presenterà anche molto agitato per onda lunga da nord-ovest. Il fenomeno di sbarramento indotto dalle Alpi genererà frattanto un accumulo di aria sui versanti esteri e talvolta può anche sfociare in situazioni di foehn sulla pianura Padana. Anche il golfo Ligure in questo frangente si troverà al riparo per cui si assisterà alla formazione di un piccolo minimo di pressione di natura orografica più evidente sottovento alle Alpi Marittime. Tale minimo creerà uno squilibrio d'aria con l'adiacente nastro ventoso ove scorre il Maestrale e dove la pressione mostra valori più alti. Questo squilibrio genererà un risucchio di aria da parte del minimo orografico il quale andrà a catturare il Maestrale inviandolo verso le coste liguri sotto forma di venti provenienti da sud-ovest e a volte addirittura da sud-est sotto costa. Il fenomeno, per chi si trova sulle Riviere liguri, porterà a pensare erroneamente ad una situazione di Libeccio o di Scirocco ma vari fattori, se valutati con sufficiente attenzione, ci condurranno sulla giusta strada: i cieli che si liberano dalla nuvolosità, l'aria che diventa tersa, la temperatura che diminuisce e la velocità del vento che, seppur sostenuta, tende a calare, sono tutti sintomi di questo fenomeno. E il mare come si presenterà? Spesso non è facile discernere il momento esatto in cui avviene lo strappo dalla situazione di Libeccio a quella "falso Libeccio", altresì noto con vari nomi come "ritorno di Scirocco" piuttosto che "ritorno di Mistral". Il vento al largo proverrà sempre dai quadranti sud-occidentali e così anche l'onda lunga che genererà il moto ondoso, seppur quest'ultima tenderà a ruotare gradualmente verso il litorali rimanendo viva solo in mare aperto. Un particolare però non dovrebbe sfuggire ad un attento osservatore: l'onda, a volte anche molto lunga, risulterà sproporzionata rispetto al vento in corso (al più moderato) e la direzione di provenienza, generalmente occidentale o al più da SSW nel caso dell'estremo Ponente, denota che l'origine del moto ondoso non può ricondursi ad una situazione di Libeccio o di Scirocco. I settori maggiormente esposti a tale fenomeno saranno l'estremo Ponente ligure, tra Ventimiglia e Imperia Porto Maurizio, le province di Savona e Genova, tra Varazze e il capoluogo ligure e l'intera riviera di Levante da Genova alle Cinque Terre ma anche parte delle coste toscane settentrionali, Versilia in testa.

Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 17.09: SS198 Di Seui E Lanusei

incidente rallentamento

Traffico rallentato, incidente a 4,176 km prima di Incrocio Tortoli' (Km. 110,1) in entrambe le d..…

h 17.07: Roma Viale Manzoni

problema sdrucciolevole

Olio sull'asfalto sulla Via Emanuele Filiberto…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum