Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Le correnti a getto: il fiume d'aria regista del tempo

Cosa sono e come si riconoscono sulle carte

In primo piano - 14 Settembre 2010, ore 10.02

Il flusso dell'aria raggiunge valori particolarmente elevati in corrispondenza di quelle correnti che Rossby nel 1947 chiamò "jet streams" (correnti a getto).

Secondo l'Organizzazione meteorologica Mondiale, "una corrente a getto é una corrente forte, almeno 60 nodi, e stretta, ad asse quasi orizzontale, caratterizzata da forti gradienti verticali e laterali della velocità del vento e da uno o più massimi di velocità."

La sua velocità é soggetta a variazioni stagionali. Su una carta isobarica, una corrente a getto si individua facilmente: basta guardare dove le isoipse sono più ravvicinate.

La zona di contatto tra l'aria di origine polare e quella di provenienza subtropicale si definisce fronte polare: al suo interno le masse d'aria adiacenti si rimescolano lentamente per turbolenza.

Al limite superiore della zona frontale si muove a velocità elevatissime la corrente a getto del fronte polare.

Nel nostro emisfero il getto polare ha di solito le seguenti caratteristiche:

-forma tubolare appiattita
-andamento sinuoso e notevole estensione
-forte variazione dei massimi di velocità
-tendenza a biforcarsi in prossimità di un continente.
-l'aria accelera in entrata e decelera in uscita

Laddove la corrente diverge, alleggerendo la colonna d'aria sottostante, vi è una diminuzione della pressione al suolo e si innesta un vortice ciclonico, ove l'aria che vi converge viene costantemente richiamata verso l'alto per compensare quella allontanata dal flusso divergente del getto.

Laddove invece il flusso converge, ammassando aria nella colonna sottostante, vi é un aumento della pressione al suolo con l'aria che assume un senso di rotazione anticiclonico.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 02.38: A24 Roma-Teramo

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Vicovaro-Mandela (Km. 33,1) e Carsoli-Oricola (Km. 50,5) in dir..…

h 02.33: A1 Firenze-Roma

problema

Mezzi spargisale in azione nel tratto compreso tra Arezzo (Km. 358,5) e Fabro (Km. 428) in entram..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum