Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

La Terra friggerà davvero entro il 2100?

Dalla fine della prima era glaciale la temperatura è sempre salita, in modo più repentino sino al 1998. Non ci sarebbe nulla di strano nell'ottica dei cicli climatici, ma la rapidità dell'aumento mette le attività dell'uomo alla regia di questo cambiamento, anche se non tutti concordano.

In primo piano - 29 Gennaio 2014, ore 13.57

Secondo una ricerca pubblicata su Science, l'attuale tasso di riscaldamento, in atto dalla fine della piccola era glaciale, cioè dal 1880, non avrebbe precedenti nella storia della Terra, almeno negli ultimi 11 millenni.

Da quando è terminata l'ultima vera glaciazione, cioè 11.300 anni fa, solo il 25% del tempo è stato occupato da temperature simili a quelle attuali e senza la rapidità d'aumento che abbiamo sperimentato dall'inizio del secolo scorso.

Lo afferma Shaun Marcott della Oregon State University che ha raccolto i dati di 73 siti paleoclimatici del pianeta.
Cosa hanno utilizzato per arrivare a queste conclusioni?
-gli anelli di crescita degli alberi plurisecolari
-i processi chimico-fisici dei fossili
-il rapporto tra ioni di calcio e ioni di magnesio nelle conchiglie depositate sui fondali marini

Secondo Peter Clark, paleoclimatologo e coautore dello studio, quando si combinano i dati relativi a siti di tutto il mondo, è possibile fare una media delle anomalie regionali e ottenere un quadro più chiaro della storia globale della temperatura.

Secondo la ricostruzione, dopo la fine dell'era glaciale, la temperatura aumentò fino ad un massimo simile o forse appena superiore a quello attuale tra il 7550 e il 3550 a.C, per poi ripiombare al freddo tra il 1450 e il 1850.
 
Ora: non si capisce perchè da allora la temperatura non possa permettersi di aumentare. E' vero che è cominciata l'era industriale da allora, ma se tale epoca servisse a scongiurare che la Terra torni ad essere una "palla di neve" forse milioni di persone la saluterebbero con gioia, perchè in ogni caso una glaciazione porta con sè condizioni forse ancora peggiori di una fase di grande caldo.

Il problema è che le attività industriali ci stanno uccidendo giorno dopo giorno, non tanto perchè (molto probabilmente, ma non è certo) influiscono sul clima, ma perchè sprigionano una serie di veleni che nuocciono gravemente alla salute delle persone e della natura stessa. Questo va rilevato e invece viene incomprensibilmente trascurato.
Per fortuna c'è il Dott.Marcott che, considerando tutti gli elementi che influenzano il clima della Terra chiama in causa il grado d'insolazione, cioè chiama in causa il SOLE.

In ogni caso per coloro che non sentono ragioni e per i quali il treno del riscaldamento globale non conoscerà fermate in alcuna stazione e alcuna deviazione, almeno temporanea, su binari morti, la Terra friggerà nel 2100, facendo misurare un aumento di 6°C rispetto ai valori attuali, giacchè l'oceano non riuscirebbe più ad assorbire come fa ora grandi quantità di anidride, l'artico fonderà del tutto, il disboscamento selvaggio continuerà, l'umanità aumenterà ancora di 1 miliardo, le aree desertiche si amplieranno accentuando il riscaldamento. Insomma: per costoro sarà caldo da forno.

In realtà se consideriamo che l'entità del riscaldamento dal 1998 ad oggi non ha mostrato quell'impennata che era data per scontata e che molti scienziati seguitano a manifestare scetticismo sulla drammatica evoluzione proposta dall'IPCC, forse sarebbe il caso di riflettere più serenamente su quello che ci attende.

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum