Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

La TEMPISTICA del peggioramento: chi vedrà il temporale e chi invece resterà a guardare...

Il transito del fronte freddo sull'Italia si esplicherà tra la serata di sabato e le prime ore di lunedì. Al suo seguito affluirà aria meno calda e decisamente più gradevole.

In primo piano - 24 Agosto 2012, ore 10.59

Non possiamo garantire il temporale a tutta l'Italia (sarebbe troppo facile), ma possiamo promettervi che da lunedì 27 non patiremo più questo caldo afoso che da giorni ci opprime. E' già qualcosa.

Pensare di mettere rimedio al forte deficit idrico che interessa la nostra Penisola tramite un fronte temporalesco è pura utopia. Tuttavia, ci rendiamo conto che un temporale ( o magari un po' di pioggia) sarebbe cosa assai gradita, per dare un po' di fiato alle campagne, ma soprattutto per pulire un po' le strade e l'aria malsana delle nostre città.

Iniziamo con la previsione per SABATO 25 AGOSTO. La cartina è incentrata la sera e la notte della giornata medesima.

Ecco i temporali anche forti che dalle zone alpine scenderanno verso le pianure del Piemonte e dell'ovest della Lombardia. Nella notte verrà interessato anche il Veneto, il Trentino, il Friuli e marginalmente anche la Liguria.

Tutte le altre regioni saranno ancora in attesa ed alle prese con un caldo afoso, stante le correnti di matrice meridionale richiamate dal fronte in azione al nord.

 

Domenica, ecco le correnti da nord-ovest che faranno migliorare il tempo sul settore nord-occidentale, dopo gli ultimi temporali in Liguria al mattino.

Temporali forti si attarderanno sul nord-est, in modo particolare sull'alto Adriatico e sul Golfo di Trieste.

Temporali più sporadici ( o rovesci di pioggia) si faranno vedere anche sulla Toscana, in viaggio poi verso l'Umbria, le Marche e il nord del Lazio. I fenomeni saranno accompagnati da un calo delle temperature.

Tra la notte di domenica e la mattinata di lunedì sarà probabile qualche rovescio anche al sud, specie tra il Molise, la Lucania e la Puglia Garganica.

Su tutte le altre regioni, purtroppo, la pioggia non dovrebbe cadere.

Attenzione anche ai forti venti di Maestrale sulla Sardegna, che accompagneranno il calo termico, specie tra domenica e lunedì.

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum