Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

La tempesta equinoziale; che cos'è e quando potrebbe verificarsi

I grandi temporali di fine estate; da che cosa derivano e QUANDO potrebbero verificarsi in questo mese di settembre 2018.

In primo piano - 5 Settembre 2018, ore 18.15

La fine della stagione estiva trova spesso origine da figure di bassa pressione organizzate che rappresentano la linea di confine tra le fasce subtropicali che si ritirano verso le latitudini più basse e l'aria più fredda in arrivo dalla fascia delle alte latitudini che si raffreddano piuttosto rapidamente. Una primissima diminuzione della temperatura nelle parti più remote dell'artico si manifesta già nella seconda metà di agosto ma è da settembre che questo raffreddamento fa sentire i suoi effetti verso le medie latitudini. Le fasi perturbate che abbiamo avuto sino a questo momento sono state di tipo estivo, break in genere di breve durata, seguiti da una rapida ripresa delle temperature sino a valori estivi. 

La grande burrasca di fine estate può manifestarsi dalla seconda metà della settembre in avanti ma in questi ultimi anni in cui abbiamo assistito ad un rialzo delle fasce anticicloniche subtropicali, la perturbazione di fine estate può manifestarsi anche ad ottobre o addirittura ad inizio novembre ma si tratta di casi limite. Generalmente queste grandi fasi di tempo perturbato tracciano una linea di confine netta tra la circolazione ancora tardo estiva con quella autunnale ormai matura.

Allo stato attuale, qualcosa in tal senso viene ipotizzato da alcuni modelli tra la seconda e la terza decade di settembre, attraverso quello che potrebbe essere un ribasso del flusso instabile oceanico non più attraverso gocce d'aria più fredda ma come vere e proprie saccature che indcano un rinforzo della corrente a getto polare. A tal proposito, sia il modello europeo che la controparte americana, ipotizzano qualche movimento di questo tipo dalla seconda metà del mese (da confermare). 

Seguite gli aggiornamenti su meteolive.it 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum