Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

La super NEVICATA del 6-7 gennaio 2009 nel MILANESE

Dalle cronache di quei giorni.

In primo piano - 27 Gennaio 2016, ore 10.30

Dopo la spruzzata del 24 novembre, quella più serie del 28 e la nevicata abbondante ma poi vanificata dalla pioggia del 10 dicembre, era arrivata una tempesta di vento natalizia accompagnata da pioggia e vento a gettare la Lombardia tra le braccia del Generale Inverno.

Tra il 27 ed il 29 si erano fatti notare micro-assaggi della nevicata più importante giunta tra la notte di San Silvestro e le primissime ore del Capodanno per una debole perturbazione traghettata verso di noi con correnti da ovest dalla Francia.

Dal 3 cominciava la fase più interessante con deboli gelidi venti da est pronti a far seccare l'aria, rilanciando il sereno. Riecco il gelo e poi, quasi a sorpresa, la nebbia fredda, merce orami rara per i padani. e due giornate quasi di ghiaccio come non si ricordavano dal 96, infine ben due corpi nuvolosi inviatici di riflesso dalla discesa di un vortice d'aria fredda sulla Francia.

Insomma erano presenti tutti gli ingredienti per una grande nevicata e la bianca visitatrice non ha affatto deluso i milanesi. Ha fatto la sua apparizione furtiva nella notte sull'Epifania, poi abbondante nel primo mattino. Infine una pausa nel pomeriggio, prima di riprendere con un "adagio" ma non troppo in serata.

Nella notte l'apoteosi bianca con una vera bufera tra le 4 le 7.40, quando le vie comunque sono capitolate, dalle grosse arterie di traffico sino a quelle meno "battute"; macchine semi-sepolte, così come motorini e biciclette parcheggiate sui marciapiedi.

Singolare l'opera di sgombero per i mercati con tonnellate di neve rimosse dalle ruspe e scaricate su grossi camion. Peccato che gli ambulanti non si siano visti... Grande lavoro svolto all'Epifania dagli spalatori avventizi e molti spazzaneve in giro, anche se come al solito nei TG orientati politicamente (tutti) ne abbiamo sentite di cotte e di crude: intervistato un signore che diceva di non aver visto in azione manco un mezzo, un altro diceva di averne visti fin troppi e lodava l'amministrazione. Tutto un po' forzato. 

Il sindaco Moratti alla fine ha fatto forse la scelta sbagliata: le scuole in città dovevano rimanere chiuse ma certamente sarebbe stato interpretato come un segno di debolezza della Sua Giunta. Qualche bimbo ha casa c'è rimasto comunque. Ha fatto bene, andrà a divertirsi sulla neve di Milano, un giorno di vacanza in più da dedicare alla natura alla loro età fa senz'altro meglio che una mattinata trascorsa in una fredda aula scolastica.

Accumuli controversi: molto colpita la zona ovest con anche 40-43cm di accumulo, meno le altre ma ovunque ormai si superano i 30cm. Le temperature sono rimaste ancorate attorno allo zero per quasi tutto l'episodio.

Nel famoso episodio del gennaio 2006 i picchi furono vicini al mezzo metro. Il grande gelo per effetto albedo, occorso nei giorni seguenti nelle aree maggiormente innevate, avrebbe conservato il manto bianco ancora a lungo, specie a sud della città.
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 17.42: A90-GRA Appia-Aurelia

coda rallentamento

Code a tratti, traffico intenso nel tratto compreso tra 10 m dopo Allacciamento 30: Allacciamento A..…

h 17.41: A1 Milano-Bologna

coda incidente

Code per 8 km causa incidente nel tratto compreso tra Allacciamento A15 Parma-La Spezia (Km. 102)..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum