Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

La siccità del gennaio e febbraio 2000 vissuta su...MeteoLive

Riviviamo quei giorni attraverso la prima pagina del 26 febbraio 2000.

In primo piano - 9 Gennaio 2002, ore 09.09

Prima pagina del 26 febbraio 2000, per non dimenticare: **Il nord con il fiato sospeso: scongiuri, speranze e preghiere. In gioco miliardi.** Dall'inizio dell'anno sono ormai 57 i giorni siccitosi sul NW, mentre tutta l'attenzione è comunque rivolta al peggioramento di martedì 29. Ci sarà il primo sbarramento stagionale da sud per le Alpi? di Alessio Grosso Davvero un calvario quello vissuto negli ultimi due inverni da tutti gli operatori turistici alpini del versante meridionale delle Alpi. La neve non arriva più; nevica un pò a novembre, illude a Natale e poi 2 mesi di siccità. Ne abbiamo parlato tante volte, ma ora tutti ne vogliono uscire. Ogni giorno che passa, il sole si mangia la poca neve rimasta; sembra un bollettino di guerra: stazioni che chiudono sulle Orobie e in Piemonte, altre che lavorano allo stremo delle forze, con i gatti che battono i sassi invece della neve, con il ghiaccio vivo che resta lì come lo scheletro di un animale decomposto, tra le chiazze di terra e fango. Disperazione per chi non ha l'acqua per sparare, sconforto per chi vede i turisti partire per il Vallese, i Grigioni, l'Austria, il nord delle Alpi insomma, e resta lì impotente, più nulla da dire o da fare. Sembra settembre sulle montagne lombarde, ma anche il Trentino piange e Cortina vede le primule sui prati. Adesso, il cuore della gente di montagna si riempie di speranza: martedì 29, giorno fatidico! Ebbene lo avete letto sul nostro giornale, lo avevamo scritto fin dal 21 febbraio, ed ora sembra realtà! Correnti meridionali, cariche di umidità, investiranno tutto il nord per la prima volta dal mese di novembre, provocando Favonio al nord delle Alpi, e la pioggia sulle nostre povere pianure con neve oltre 1200 sulle Alpi e 1600 sull'Appennino centro-settentrionale. Avete capito bene, dovremmo proprio farcela. P.S.: la perturbazione arrivò ma non produsse totalmente gli effetti sperati, solo a marzo la situazione si risolse ma le precipitazioni non risultarono comunque abbondanti.

Autore : Redazione

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 15.43: A7 Milano-Genova

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Allacciamento A12 Genova-Rosignano (Km. 128,7) e Allacciamento A1..…

h 15.41: A11 Diramazione Lucca-Viareggio

blocco incendio

Chiusura nodo causa incendio a Svincolo A11 Firenze-Pisa Nord (Km. 65,7) in entrambe le direzioni..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum