Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

La seconda metà di febbraio, cosa potrebbe riservarci?

Alcuni scenari che emergono dalle simulazioni probabilistiche indicano la possibilità di una fase più fredda con possibilità anche di nevicate a bassa quota nel corso dell'ultima decade. Eccovi un primo quadro di anticipazione.

In primo piano - 9 Febbraio 2014, ore 11.00

 Se la stagione fosse andata per il verso giusto potremmo parlare di "scampoli di inverno". Effettivamente però, non essendoci stato inverno, ci limiteremo a osservare che la seconda metà di febbraio, in modo particolare l'ultima decade del mese, potrebbe proporre una fase di tempo più freddo per tutti.

Quanto emerge in ultima analisi dalle simulazioni proposte dai modelli a nostra disposizione, ci mette di fronte alla concreta possibilità che il flusso atlantico si interrompa. L'inciampo dovrebbe avvenire a causa dell'innalzamento improvviso dell'anticiclone delle Azzorre lungo i meridiani atlantici, il quale andrebbe ad infarcire un anticiclone tutto nuovo in sede scandinava. Il tutto intorno al 20-22 febbraio.

La manovra è di quelle favorevoli al prelievo di aria fredda dalle alte latitudini. Il quadro che emerge in particolare dalle corse operative e di controllo del modello americano (le più importanti a livello probabilistico), farebbe pensare all'utilizzo del pozzo depressionario già in piena forma sul Mediterraneo centrale per accogliere questa nuova massa d'aria.

Il risultato sarebbe quella di un tempo che, a partire dal 23-25 febbraio, proporrà nuove occasioni perturbate, ma in un contesto paradossalmente più invernale, con possibilità anche di nevicate fino a bassa quota, magari di sponda ad eventuali situazioni convettive che si potranno facilmente strutturare con questo tipo di sinottica.

Insomma signori, straremo a vedere. Nulla è già scritto, pertanto invitiamo a prendere quando detto con le dovute cautele. Per contro fate un bel nodo al fazzoletto, servirà per quando, passata la seconda metà del mese, torneremo sull'argomento e trarremo le dovute conclusioni.


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum