Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

La prossima settimana, la trottola depressionaria allenta finalmente la sua forza

Ci attendono ancora una manciata di giornate in cui sarà protagonista L'INSTABILITA', con precipitazioni particolarmente frequenti al nord e lungo il Tirreno. Al centro ed al sud il maltempo potrebbe concedere una tregua nel corso della prossima settimana, mentre al nord e sui versanti alto tirrenici, il rischio di pioggia sarà ancora elevato.

In primo piano - 16 Novembre 2019, ore 19.30

Il Mediterraneo continua ad essere interessato da una circolazione piuttosto complessa di bassa pressione che determina condizioni di tempo inaffidabile. Un corpo nuvoloso sta cominciando ad interessare il nostro Paese, coinvolgendo le regioni del centro e del nord, con precipitazioni che potrebbero risultare particolarmente intense lungo i rilievi delle Alpi centrali ed orientali, dove la neve è prevista salire sino a quota elevata (con accumuli notevoli), mentre sulle Prealpi e nelle zone di pianura, anche in conseguenza dello scioglimento della neve caduta i giorni scorsi, potrebbero verificarsi piene improvvise dei torrenti. Questo è il motivo per il quale la Protezione Civile del Veneto ha emanato uno stato di allerta 2 per rischio idrogeologico. Ecco la previsione della pioggia calcolata dal modello americano per la mattinata di domani, domenica 17 novembre. Precipitazioni abbondanti sono previste sulle centrali tirreniche (dove potrebbero verificarsi anche alcuni temporali), nonchè lungo la fascia alpina e prealpina del nord-est, dove sono previste abbondanti nenicate mediamente sopra i 1500 metri di quota:

La prossima settimana potrebbe verificarsi un cambiamento almeno parziale nell'impostazione della circolazione sinottica su larga scala; l'ampia ondulazione della corrente a getto, potrebbe spostare la sua influenza un po' più ad ovest, lasciando il nostro Paese ai margini dell'azione perturbata. Le correnti in quota risulterebbero più temperate e soprattutto il maltempo sulle regioni del centro e del sud concederebbe una relativa tregua. La previsione del modello americano riferita a giovedì 21 novembre, mette in mostra una attiva circolazione di bassa pressione collocata col proprio perno sull'Europa occidentale. Su queste basi di partenza, al nord e sulle regioni dell'alto Tirreno potrebbero rinnovarsi le condizioni ideali alla PIOGGIA, mentre una relativa pausa al maltempo si potrebbe affacciare al centro e soprattutto al sud:


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum