Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

La pioggia al centro e al sud? Tra venerdì e domenica

Deciso peggioramento ad iniziare dal centro nel corso di venerdì 14, con seguito anche al sud nella giornata di sabato. Domenica ancora un po' di instabilità sulle regioni adriatiche, con temperature in generale calo.

In primo piano - 12 Maggio 2010, ore 12.22

E' rimasta apparentemente ferma dai primi giorni di maggio. Diciamo "apparentemente" poichè la grande onda depressionaria proiettata dal vortice polare sull'Europa è stata alimentata a pulsazioni regolari, da sempre nuovi apporti freddi e instabili, in una continua evoluzione.

Ora però qualcosa sembra sbloccarsi. La svolta venerdì 14, allorquando l'ultimo degli impulsi polari, probabilmente il più vigoroso, riuscirà a far superare a tale onda il nobile scoglio italiano, permettendogli di progredire verso la regione balcanica.

Ne risulterà un botta e risposta, l'ultimo della serie (almeno per ora), che porterà a diretto contatto il flussi umidi meridionali che da giorni insistono sul nostro settentrione, con la subentrante onda fredda di origine polare marittima. Questa recherà il ricambio d'aria determinante per un temporaneo miglioramento delle condizioni atmosferiche anche al nord nella terza settimana di maggio.

Ma botta e risposta significa una perturbazione in transito. Essa sfilerà venerdì su regioni centrali e Sardegna, dove apporterà un deciso peggioramento accompagnato da rovesci e temporali. Il sud ancora in attesa, ma con le prime nubi minacciose a farsi strada, soprattutto sulle regioni tirreniche, Campania in primo luogo.

E Sarà sabato la giornata più rischiosa per il sud, durante la quale l'ombrello sarà, se non proprio indispensabile, almeno utile su diverse regioni (soprattutto quelle tirreniche e ioniche) e per diversi momenti della giornata. Dopo una passata di rovesci, alcuni anche a sfondo temporalesco alimentati dalla coda del flusso caldo-umido sud-occidentale posto sottovento all'asse della saccatura, tutto ruoterà a nord, introducendo aria via via più fredda.

Sarà allora che entreranno in gioco come bersaglio privilegiato le regioni adriatiche. Qui si potrà assistere ad una ulteriore sventagliata di rovesci nella giornata di domenica, rovesci ai quali seguiranno le prime limpide schiarite. Il bel tempo avrà nel frattempo fatto progressi sulle regioni tirreniche e sulla Sardegna, sospinto dai venti più freddi ma asciutti che invoglieranno il cielo a spalancarsi nei suoi colori profondi della primavera.

 


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 09.29: A11 Firenze-Pisa

coda rallentamento

Code a tratti causa traffico intenso nel tratto compreso tra Montecatini (Km. 39) e Allacciamento A..…

h 09.28: A90-GRA Salaria-Casilina

coda rallentamento

Code, traffico intenso nel tratto compreso tra 1,619 km dopo Allacciamento 10: Allacciamento Dirama..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum