Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

La perturbazione di INIZIO APRILE: uno sguardo alla media ENSEMBLE dei modelli

Analisi dettagliata della perturbazione che potrebbe far esordire la prossima mensilità di aprile sotto tempo PERTURBATO.

In primo piano - 26 Marzo 2017, ore 19.30

L'anticiclone di fine marzo non è più il mostro che sembrava preannunciarsi inizialmente: una figura di bassa pressione troverà infatti facile accesso sul Mediterraneo già dalle primissime ore di aprile, portando un cambiamento importante delle condizioni atmosferiche attraverso un nuovo episodio di maltempo. Tale passaggio appare al momento abbastanza probabile poiché trova conferma anche nella media degli scenari proposti da diversi modelli. I run cosiddetti "ufficiali" non sono quindi gli unici a vedere tale passaggio ma assieme alle relative medie ENSEMBLE, dipingono un quadro più sicuro. 

Incertezze sussistono sulla modalità di ingresso della saccatura sul Mediterraneo, modalità che andranno stabilite su distanze previsionali più brevi. Al momento l'ipotesi piu probabile sembra tuttavia essere quella di un ingresso abbastanza occidentale, nel quale l'aria fredda potrebbe penetrare sul Mediterraneo attraverso la Porta di Carcassonne e la Valle del Rodano. (sabato primo aprile).

In tal modo sarebbe favorita la nascita di una ciclogenesi centrata sul Mediterraneo centro-occidentale, in grado di coinvolgere anche le nostre regioni settentrionali. Tale scenario risulta quello più gettonato, anche se non possiamo ancora escludere la possibilità di un ingresso più "orientale", così come era visto negli aggiornamenti relativi a ieri, sabato 25 marzo. 

L'ingresso della saccatura sul Mediterraneo sarebbe in parte agevolata dalla posizione defilata che andrà ad assumere l'anticiclone sull'oceano Atlantico, tale da favorire uno sprofondamento del getto in corrispondenza del Mediterraneo centro-occidentale. Dopo il MALTEMPO di sabato primo aprile sulle regioni del NORD, l'evoluzione più probabile sarebbe poi contraddistinta dallo spostamento del baricentro depressionario sui settori orientali d'Europa (Balcani), da qui un episodio di maltempo diretto questa volta alle regioni del centro e del sud, compresi i versanti Adriatici (domenica 2 - lunedì 3). 

L'anticiclone delle Azzorre su Francia e Penisola Iberica andrebbe a chiudere rapidamente i rubinetti dell'aria FREDDA polare marittima sull'Europa, ripristinando condizioni atmosferiche piu stabili proprio a partire dai settori occidentali del nostro continente (martedì 4 - mercoledì 5). 

Seguite le news 

 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum