Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

La parentesi estiva della prossima settimana: dove si concentreranno i picchi maggiori di calura?

Confermato l'arrivo di un campo d'alta pressione dalle caratteristiche estive nel corso della prossima settimana: ecco dove e quando si concentreranno i picchi termici più elevati.

In primo piano - 22 Maggio 2016, ore 17.00

Trova ormai conferma sia dalle previsioni deterministiche, sia nelle linee di tendenza Ensemble di ambo i centri di calcolo europeo ed americano, l'arrivo di un campo d'alta pressione sui settori centrali del Mediterraneo. Trattasi a tutti gli effetti di un'onda di calore dalle origini nord africane che trarrà ancora una volta origine dallo sprofondamento di una figura di bassa pressione arroccata ai settori occidentali del continente europeo.

In questo frangente, l'onda di calore guadagnerà anche le regioni dell'Italia settentrionale, dove nel periodo compreso tra giovedì 26 e sabato 28 maggio, prevediamo condizioni atmosferiche stabili, con temperature in salita sino a valori prossimi i +30°C. Tempo buono che ovviamente riguarderà anche le nostre regioni centrali e meridionali, laddove prevediamo anche i valori di temperatura più alti.

In ogni caso avremo a che fare con una parentesi stabile piuttosto limitata; gli ultimi giorni di maggio vedranno infatti una nuova figura depressionaria farsi avanti a piccoli passi dai settori occidentali a quelli centrali d'Europa, coinvolgendo ancora una volta l'area Mediterranea ed il nostro Paese.

Tornando al nostro anticiclone, picchi termici particolarmente elevati saranno possibili venerdì 27 maggio sulla Sardegna, laddove la previsione deterministica del modello europeo, alla quota di 850hpa (circa 1500 metri) stima addirittura un'isoterma vicina ai +25°C. Tra sabato 28 e domenica 29 maggio, l'onda di calore si farebbe sentire in modo più deciso anche su Sicilia, Calabria, Puglia e Basilicata, con isoterme alla quota di 850hpa comprese tra +20°C e +25°C.

Inutile dire che in presenza di simili valori stimati nella libera atmosfera, al livello del suolo le temperature potrebbero agevolmente superare i +30°C, regalando per alcuni settori italiani, la prima VERA ondata di calura dalle caratteristiche estive della stagione 2016.

Ulteriori dettagli nei prossimi aggiornamenti.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 16.32: SS55 Dell'isonzo

incidente

Incidente che coinvolge più veicoli a 1,527 km prima di Incrocio Variante Di Merna (Km. 13,1) in..…

h 16.32: A16 Napoli-Canosa

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Grottaminarda (Km. 81,7) e Vallata (Km. 104,2) in entrambe le dir..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum