Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

La nostra informazione scientifica resterà alternativa e coerente: dobbiamo far aprire gli occhi alla gente

Molti ci chiedono di restare super-partes ma io rispondo: a cosa servirebbe? Non faremmo luce, come una lanterna chiusa in una cassapanca.

In primo piano - 16 Luglio 2009, ore 09.36

La nostra lanterna non è stata accesa per essere messa sotto il moggio ma sopra il lucerniere, affinchè faccia luce sul cambiamento climatico in atto e riporti dati scientifici attendibili che altrove non trovano spazio. A questo serve MeteoLive, altrimenti forse oggi la sua esistenza non avrebbe nemmeno più molto senso. Quando hanno chiesto al regista Michael Moore perchè nei suoi film ci fossero solo critiche alla politica americana senza che questa in qualche modo potesse difendersi, lui ha risposto: "loro hanno già tutto lo spazio che vogliono, ogni giorno, io ho solo un'ora e mezza di film per dissentire, questo spazio è mio". Intendiamoci: noi non abbiamo in mano alcuna verità assoluta sul clima, gli altri invece pensano di averla e commettono un gravissimo errore, non accettando alcun contraddittorio. Questo è il pensiero che abbiamo fatto nostro negli ultimi anni: dire ciò che gli altri non dicono, rimanere super partes, centristi, moderati, non paga più e non serve assolutamente a nulla. Noi non siamo affiliati con nessuno, non facciamo parte di alcuno schieramento politico, non godiamo di canali preferenziali; persino nel nostro settore siamo sempre stati soli ed indipendenti. Qui abbiamo studiato, approfondito, capito che sul clima e sull'ambiente ci stanno raccontando molte bugie e siamo stati costretti a prendere una posizione ferma che poggia su basi e dati scientifici, non su fantasie dettate dall'ideologia. Rabbrividisco quando vedo passare dai TG certe immagini sullo scioglimento dei ghiacci, condite da commenti di una gratuità e di una pochezza vomitevole. Questi "signori del clima" vogliono far credere alla gente comune, totalmente ignorante in materia (e dunque i loro dogmi attecchiscono bene) che il Pianeta non è mai stato così caldo, cancellano o alterano dati climatologici sul passato, dipingono gli scenari peggiori per terrorizzare la gente, inducono a credere che è solo attraverso il nostro SACRIFICIO ECONOMICO si potrà arrestare un riscaldamento che ha molto di naturale e molto poco di antropico. Per questo la linea editoriale di MeteoLive sul cambiamento climatico resterà alternativa e coerente con il nostro pensiero, basati su studi mirati e dati scientifici reali: dobbiamo aiutare i lettori a capire come stiano veramente le cose.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum