Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

La NEVICATA a Londra del 10 dicembre 2017 (FOTO IMPERDIBILI)

Breve cronaca degli eventi nevosi a Londra e in Inghilterra legati all’ultimo episodio depressionario.

In primo piano - 12 Dicembre 2017, ore 11.10

Un minimo depressionario ha interessato il Regno Unito tra le ultime ore di sabato 9 dicembre e il pomeriggio di lunedì 11 dicembre; si è trattato della propaggine settentrionale della stessa circolazione che ha interessato il nord Italia con nevicate anche estese tra domenica e lunedì.

La cosa più straordinaria, tuttavia, è stata che le nevicate, ampiamente previste per il centro e in nord, dell'Inghilterra hanno interessato, un po' a sorpresa, anche la regione londinese.

C'era parecchia incertezza, in effetti, su quanto a sud si sarebbero spinte le nevicate, ma vista la proverbiale isola di calore della capitale, la stima "conservatrice" delle previsioni della BBC aveva escluso quasi con certezza la neve su Londra fino all’ultimo minuto.

E invece ...domenica mattina, dopo una partenza in pioggia, la precipitazione si è trasformata in neve all'incirca dalle 8 del mattino. La neve è poi continuata a cadere con intermittenza fino attorno alle 14, anche se la parte più attiva delle precipitazioni si è consumata in mattinata, tra le 9 e le 11, poi ancora, dopo una pausa, tra le 12 e le 14 circa.

Alla fine, il manto bianco depositatosi al suolo è stato sull'ordine dei 5-7 cm. sui quartieri periferici della capitale, soprattutto quelli collinari a nord, come Hampstead, al quale si riferiscono le foto. Nel centro di Londra, invece, l'accumulo è stato sull'ordine dei 2-3 cm, ma di neve molto bagnata, che si è sciolta quasi subito nel corso del pomeriggio.

Bisogna sottolineare infatti che la discesa di aria artica da giovedì pomeriggio in poi aveva preparato il terreno a nevicate, ma queste erano attese solo a nord e ad ovest della capitale, mentre invece, stante forse anche l'intensità della precipitazioni, la colonna d'aria fredda si è mantenuta sufficientemente integra da garantire la neve anche su Londra, come si è visto, per alcune ore. Anche la proverbiale isola di calore della capitale, per quanto abbia reso difficile l'attecchimento nelle aree più centrali, non ha impedito il medesimo sulle aree più periferiche e più elevate della città.

Ovvio il disorientamento degli automobilisti colti impreparati (le strade non erano state pulite...), ma anche la sorpresa di quanti sono usciti a godersi la neve in una mattinata che fortunatamente era festiva (ci sarebbero stati assai più problemi se l'evento fosse accaduto in un giorno feriale, anche e soprattutto per via della sottostima nelle precipitazioni).

Di colpo, Londra ha assunto una veste propriamente natalizia, per la gioia di tanti... anche se solo per poche ore.

Ovviamente assai più ingenti le nevicate in altre parti del Paese, e non occorre andare lontano: ad High Wycombe, cittadina satellite della regione londinese a circa 30 km a NO della capitale, grazie all'altitudine di circa 200 metri, la nevicata ha registrato un accumulo di 17 cm. E ovviamente si sale a valori ben più alti procedendo verso nord, nelle Midlands, nella regione della Cumbria (Lake District), e ovviamente in Scozia … ma qui la notizia fa meno spettacolo, in quanto di nevicate, anche abbondanti, in Scozia, se ne sono registrate già parecchie, dall'inizio di questo inverno meteorologico ad oggi.

Lunedì 11 dicembre, si è vista ancora un po' di pioggia mista a neve sulla capitale e ancora qualche cm. di accumulo sulle colline della regione londinese, ma nulla in città, ed il grosso era ormai passato. Ora è appena trascorsa la notte più fredda dall'inizio di questo inverno, con minime che vanno dai -3 di Londra centro ai -12 di High Wycombe, e questo, ancora una volta, solo per limitarsi alla regione londinese, perché i valori sono ancora più bassi al nord e in Scozia.

Resta la sorpresa e la meraviglia per un evento che è stato ampiamente sottostimato e che ha fatto la inaspettata gioia di molti ... grandi e piccini.


 


Autore : Massimiliano Calligola

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 00.15: A7 Milano-Genova

coda rallentamento

Code per 1,4 km causa traffico intenso nel tratto compreso tra Svincolo Assago (Km. 2) e Allacciam..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum