Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

La NEVE sulle ALPI: dove e quando?

Al momento le occasioni nevose per le Alpi sono due: la prima sabato 2 gennaio, la seconda lunedì 4 gennaio.

In primo piano - 31 Dicembre 2015, ore 12.00

SABATO 2 GENNAIO: sembra quasi certa l'entrata di una perturbazione sull'Italia, la prima dopo oltre due mesi di stasi. Nella giornata di sabato interesserà soprattutto il centro-nord con piogge sparse e benauguranti nevicate sull'arco alpino.

I bianchi fiocchi sono attesi sul comprensorio sciistico del Sestriere (TO), a partire dalla prima mattinata fino alla sera. Attesi circa 10-15cm, con temperature oscillanti tra -5 e -2°

A Courmayeur (AO) potrebbe invece nevicare per tutto il giorno, con temperature comprese tra -2° e 0°. Attesi tra i 15 e i 20cm.

Procedendo verso levante, la neve si farà vedere anche a Foppolo (BG) ad iniziare da metà mattinata. Potrebbe nevicare fino a sera anche se non sono previsti accumuli abbondanti, attorno a 10-15cm, con temperature comprese tra -3° e -1°.

All'Aprica (SO) la neve inizierà a cadere tra la tarda mattinata e il mezzogiorno. Inizialmente si tratterà di fiocchi sparsi, in intensificazione nel corso della giornata, ma con accumuli non elevati, circa 8-10cm. Temperature comprese tra -2° e 0°.

Più scarse le precipitazioni sui settori alpini più orientali. A Corvara, in alta Val Badia, un po' di neve si prevede nella notte a cavallo tra sabato 2 e domenica 3 gennaio, ma con accumuli scarsi, attorno a 5-8 cm e temperature molto basse, attorno a -4°.

Anche a Cortina d'Ampezzo la neve cadrà nella tarda serata di sabato e nella notte su domenica. Secondo le elaborazioni sarà una precipitazione non di lunga durata, ma abbastanza intensa che lascerà al suolo una quindicina di centimetri. Temperatura attorno a -1°.

Secondo le ultime elaborazioni, un nuovo fronte potrebbe interessare il settentrione nella giornata di lunedi 4 gennaio. In questo frangente, le nevicate più intense potrebbero riguardare l'alta Val d'Aosta e il settore centro-orientale della chiostra alpina, con accumuli da valutare.

La cosa importante, tuttavia, è levare l'egemonia del marrone e questo dovrebbe succedere nella giornata di sabato.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 07.34: Roma Via Tiburtina

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra A90 e Via del Casale di San Basi..…

h 07.34: Corso Regina Margherita(TO)

coda

Code nel tratto compreso tra Corso Regio Parco e Rondo' Forca in direzione Tangenziale Nord Di To..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum