Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

La neve spiegata a mio figlio

Avere un rapporto speciale con i fenomeni atmosferici non è da tutti. Occorre una particolare sensibilità.

In primo piano - 11 Novembre 2009, ore 14.58

William John Ross. Si chiama così mio figlio. Ha poco meno di 2 anni di vita. E' quasi sempre allegro, gioioso, e quando gli faccio le bolle di sapone agita freneticamente le gambine, spalanca i suoi occhioni azzurri e sorride divertito come se osservasse la caduta di grossi fiocchi di neve. "E' un segno" dice mia moglie e in fondo io ci spero. La speranza vera però è un'altra. Spero che maturi una sensibilità particolare verso l'ambiente, la natura e dunque anche i fenomeni atmosferici, che non si adegui a ragionare per stereotipi e che sappia cogliere il vero senso della vita. L'approccio verso la natura che ho avuto io è stato per troppi anni, e contro la mia volontà, legato allo sci e alla vita da spiaggia. Ho perso tempo, un tempo che ora sto cercando disperatamente di recuperare. Per la verità fin da piccolo era affascinatissimo da nubi, piogge, temporali e nevicate, ma parlare di queste cose in casa per più di 5 minuti e soprattutto tesserne le lodi era una sorta di sacrilegio. Parlare del tempo in casa mia era tempo perso, non serviva a niente. "Dal cielo non piovono soldi". Così hanno tentato di soffocare la mia passione, senza riuscirci. Come il ragazzo appassionato di calcio nel tempo libero immagina una radiocronaca del grande ed indimenticabile Enrico Ameri in cui la sua squadra del cuore trionfa dopo una partita combattuta, così io immaginavo di raccontare una situazione estrema, generalmente legata a neve e freddo. Così ho imparato i fondamentali del linguaggio meteorologico, per pura passione, ignorando che mi sarebbero serviti così tanto poi nella vita quotidiana. Evidentemente era destino. La natura è poi stata sempre parte integrante della mia vita. Appena possibile ora mi isolo ancora nei boschi e medito, rifuggo i luoghi affollati, mi piace ancora sostare sulle rive dei torrenti, ma anche in riva al mare, sulle spiagge deserte, vicino ai fari, passeggiare in silenzio sui sentieri di montagna, ascoltare il fruscio di larici ed abeti, rilassarmi con il canto degli uccelli. Generalmente porto sempre con me una busta in plastica in cui ripongo tutta la spazzatura che trovo lungo il cammino. Se poi la giornata promette neve, allora tutto diventa ancora più bello, esaltante, commovente. Si, la neve, riesce ancora a commuovermi, a stupirmi, anche a 40 anni. E' un punto di partenza dal quale partire per insegnare a mio figlio William il rapporto particolare che suo padre vive con il tempo atmosferico. Stupirsi per la neve, emozionarsi, può aiutare a farlo anche nella vita di tutti i giorni che offre, naturalmente, senza tante forzature tecnologiche, il modo di divertirsi, appassionarsi, emozionarsi, semplicemente condividendo un momento di gioia o dolore quotidiano. Amando la neve, la pioggia, il vento, il verde, si imparerà ad amare e rispettare anche il prossimo, la lettura, il cinema, il teatro, la musica, la letteratura, si guarderà alla vita con più fiducia ed ottimismo. Quei larghi fiocchi bianchi che cadono leggiadri dal cielo incrociandosi allegramente e soavemente sono il risultato di un grande sforzo della natura: il suo capolavoro. Pur tra tanti sforzi cerchiamo allora di fare della nostra vita un capolavoro per non scoprire in punto di morte, come dice Thoreau, di non essere vissuti.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 22.07: A26 Genova-Gravellona Toce

incidente

Veicoli scortati per maltempo causa incidente nel tratto compreso tra Masone (Km. 14) e Ovada (Km...…

h 22.05: A14 Ancona-Pescara

vento-forte

Vento forte nel tratto compreso tra Ancona Nord (Km. 213,5) e Grottammare (Km. 301,7) in entrambe..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum