Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

La NEVE al nord e lungo l'Appennino è assai probabile tra martedì 3 e mercoledì 4...

Moltissimi indizi portano ad una prova piuttosto schiacciante che gioca a favore di un evento nevoso più che discreto al nord tra martedì e mercoledì della prossima settimana.

In primo piano - 30 Gennaio 2015, ore 10.27

Si, ci sono ancora dei dubbi, ma quando la media degli scenari e le corse di controllo indicano così chiaramente, così nettamente, che il vortice depressionario tra martedì e mercoledì colpirà l'Italia centrale e settentrionale, è evidente che il previsore non possa non tenerne conto e alzare l'asticello del rischio neve oltre il 60%, che è tanto, visto che ancora comunque mancano quasi 4 giorni all'evento.

C'è, per la verità, il ribelle di turno, c'è sempre il bastian contrario, anche in meteorologia, cari lettori...Questo bastian contrario si chiama: modello europeo, che fin dall'inizio questo vortice l'ha visto vagare storto per il Mediterraneo. Ma non era forse questo stesso modello che due anni fa a febbraio si incaponì nel piazzare per giorni il minimo in faccia al nord, contrariamente alle ipotesi americane e poi adeguarsi verso una soluzione intermedia, proprio all'ultimo momento, piazzandolo sulla Corsica.

Dunque da esperti previsori di MeteoLive il nostro giudizio oggi propende per una soluzione nevosa più che discreta, per non dire ottima sia per il nord, specie il settore occidentale, che per la dorsale appenninica centro-settentrionale che potrebbe fare il pieno di neve.

Perchè c'è proprio solo il centro di Reading ad avere dubbi, anche perchè ci sono altri modelli a dire NEVE e NEVE FORTE, non 2 fiocchi marci, e sono NAVGEM e GME, quest'ultimo tanto, troppo trascurato nelle sue analisi sempre attente, spesso precise al millimetro, in particolare nel corto termine.

Dunque SI, MeteoLive e il sottoscritto credono in un risvolto nevoso a ridosso tra martedì e mercoledì prossimo, non è facile trovare una simile convergenza tra 40 scenari che potrebbero sbarellare ed inficiare la correttezza di una previsione, ma stamane non lo fanno, si adeguano ad un vortice precisamente piazzato sulle nostre teste, e dopo l'episodio di fine anno 2014, questo è il vero secondo tentativo dell'inverno di lasciare una traccia nella storia della sua breve vita.

Ci riuscirà? Lo vedremo. Intanto inquadriamo l'evento, poi penseremo ai dettagli del Back Yard, cioè del proprio giardinetto, vale a dire locali.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum