Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

La linea di tendenza del tempo in Italia: la parola agli "SPAGHETTI"

Ecco una linea di tendenza del tempo in Italia con il metodo degli "Spaghetti".

In primo piano - 16 Aprile 2015, ore 10.58

NORD

Prima di iniziare la nostra analisi, due parole sui grafici che vedete a lato. Si tratta di diagrammi completi che tengono conto non solo del run ufficiale, ma anche delle cosiddette "corse alternative" che il modello americano periodicamente ci propone.

Quelli che vedete sono chiamati "spaghetti" e riassumono tutte le corse del modello, compresa ovviamente quella ufficiale.

La corsa ufficiale è rappresentata dalla linea verde. Le linee a metà grafico sono le temperature a 1500 metri di quota e la linea rossa è la media. I picchi che si notano più in basso sono invece le precipitazioni. Più i valori sono alti, più le piogge (o le nevicate) sono probabili e intense.

Iniziamo con il nord Italia. Il punto geografico di riferimento è situato nei pressi della città di Milano.

Cosa notiamo? Sicuramente l'alta pressione che ha campeggiato negli ultimi giorni con cielo sereno e valori termici esorbitanti non è destinata a durare a lungo. Il settentrione si prepara ad un periodo più fresco e a tratti anche instabile, con due punte al ribasso delle temperature (cerchiate in giallo) che potrebbero finire addirittura sottomedia.

Successivamente, si nota un graduale aumento delle temperature, ma precipitazioni sempre probabili. Ciò potrebbe significare un ritorno delle miti correnti oceaniche con fronti maggiormente cadenzati.

CENTRO

Il secondo diagramma è incentrato grossomodo sulla verticale della città di Roma.

Cosa notiamo? Un progressivo calo delle temperature nei prossimi giorni, anche se accompagnato da scarsi fenomeni, mentre un calo termico più sensibile è atteso per la metà della settimana prossima, quando potrebbero arrivare anche alcune precipitazioni.

Si finirebbe sottomedia di diversi gradi (anche se per poco tempo). Successivamente, graduale rialzo termico e precipitazioni nel complesso deboli.

SUD

Il terzo diagramma è incentrato grossomodo sulla verticale della città di Bari.

Cosa notiamo? Un iniziale periodo di mitezza, seguito da un calo termico sempre più importante, anche se non accompagnato da precipitazioni.

Tra la metà e la fine della settimana prossima avremo invece un sottomedia abbastanza marcato, con rischio di precipitazioni locali. Successivamente le temperature dovrebbero tornare a salire in un contesto abbastanza asciutto.

Per ulteriori informazioni sugli "spaghetti" delle macroaree italiane, clicca qui:

http://meteolive.leonardo.it/speciali/GRAFICI/57/grafici-spaghetti-per-macroaree-italiane/31742/

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum