Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

La lenta morte di una depressione mediterranea

Già in queste ore mentre vi stiamo parlando, la circolazione di bassa pressione sta iniziando a perdere la sua alimentazione d'aria fredda e tende ad isolarsi come cut-off sul Mediterraneo centro-occidentale. Ecco cosa potrebbe succedere nei prossimi giorni.

In primo piano - 21 Ottobre 2019, ore 19.35

Una circolazione di bassa pressione ha interessato in questi giorni i cieli delle regioni settentrionali, dove troviamo importanti precipitazioni anche a sfondo temporalesco che stanno interessando soprattutto l'angolo nord-occidentale. L'arrivo di queste piogge così abbondanti, stanno mettendo sotto stress idrogeologico questa parte del territorio. La fase attuale di tempo perturbato, poggia radici dello sprofondamento di una saccattura sull'Europa occidentale, alimentata da aria fredda di origine nord-atlantica. In queste ore l'anticiclone delle Azzorre tende a rinforzare sull'oceano Atlantico, chiudendo gradualmente in rubinetti dell'aria fredda diretti a questa circolazione di bassa pressione, pertanto favorendone l'evoluzione in un cut-off, cioè un minimo chiuso depressionario che darà ancora del filo da torcere sul tempo previsto nel Mediterraneo occidentale nei giorni successivi. Nella giornata di domani, martedì 22 ottobre, l'azione instabile portata da questa circolazione, tenderà a ritirarsi sul Mediterraneo occidentale, ne verranno interessati soprattutto la Penisola Iberica e la Francia, mentre sull'Italia ci attendiamo un miglioramento del tempo. Ecco la previsione del modello americano riferita a domani, martedì 22:

Tra giovedì e venerdì il nostro cut-off riceverà un piccolo contributo d'aria fredda in arrivo dall'oceano, non sufficiente a farlo ritornare nella circolazione delle medie latitudini ma abbastanza per consentirgli di risalire di latitudine, riportando delle precipitazioni lungo tutti i versanti tirrenici e le regioni di nord-ovest nella giornata di giovedì 24 ottobre, giorno in cui si riferisce la previsione della pioggia che vi stiamo proponendo in questo pannello:

 

In ultimo (ma non meno importante) rimane da segnalare la clamorosa impennata delle temperature che si è verificata sul nostro Paese nella giornata odierna e che persisterà almeno sino al prossimo giovedì, con valori che a tratti risulteranno quasi estivi. Quest'oggi diverse località della Sardegna hanno superato, per il secondo giorno consecutivo, il muro dei +30°C. Picchi sino a +28°C sono stati raggiunti a Napoli, Lecce, Sassari, Trapani, +27°C a Roma, Palermo, Firenze, Bologna, Perugia, +26°C a Livorno, Modena, Reggio Emilia, Cesena, Arezzo, Ancona.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum