Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

La GRANDE DIFFICOLTA' dei modelli di inquadrare la situazione. Guardate...

Grande incertezza sull'evoluzione del tempo già a medio termine.

In primo piano - 6 Dicembre 2018, ore 09.55

Partiamo dai punti fermi: 1) il prossimo fine settimana vedrà un tempo nel complesso variabile, ventoso e mite sulla nostra Penisola; 2) a partire da lunedi sera il freddo inizierà ad interessare l'Italia sotto le spoglie di una colata artica originata dall'allungo dell'alta pressione atlantica sui meridiani occidentali europei.

Il terzo punto che fino a ieri (mercoledi) sembrava altrettanto certo, ovvero l'interazione tra il freddo da est e una perturbazione da ovest, nelle ultime corse è andato un po' in crisi a favore di una situazione molto ambigua ed incerta.

I modelli stanno valutando la quantità di freddo che dovrebbe entrare all'inizio della settimana prossima in Europa e in Italia. Dall'altro canto cercano di valutare anche la spinta del getto atlantico che vorrebbe entrare di prepotenza vanificando ogni velleità fredda sul nostro Continente.

In mezzo a questi due grossi titani, ovvero la grande mitezza ad ovest e il grande freddo ad est, ci siamo NOI; di conseguenza è palese una mole di incertezza notevole che vanifica una tendenza certa...indicativamente per la metà della settimana prossima.

Per fare un esempio, analizziamo due corse alternative del modello americano imbastite questa mattina; la prima, mostrata dalla mappa in alto a sinistra, inquadra per mercoledi 12 dicembre una situazione fredda e nevosa per il nord...con la neve che potrebbe tranquillamente scendere in pianura.

La seconda corsa alternativa imbastita dal modello americano per IL MEDESIMO GIORNO (ovvero mercoledi 12 dicembre), pone una situazione altopressoria sull'Italia, con bel tempo e soprattutto niente freddo e tantomeno neve a bassa quota.

Chi avrà ragione? Per ora non possiamo fare altro che ipotizzare una via di mezzo...anche se spesso la Natura è poco incline ai "giusti mezzi"...anzi, spesso si muove per estremi.

Per il momento riteniamo l'aggancio successivo al freddo poco probabile...alla luce delle mappe imbastite oggi, ma come vedete, la situazione è lungi dell'essere definita...

Se metti "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook riceverai i nostri aggiornamenti meteo direttamente sulla tua bacheca di Facebook e potrai interagire con tutti gli altri nostri fan: https://www.facebook.com/MeteoLive 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum