Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

La ferita sul Mediterraneo occidentale non si rimarginerà tanto facilmente!

Previsti altri apporti di aria umida che manterranno attiva la circolazione di aria instabile sul Mediterraneo anche nei prossimi giorni.

In primo piano - 30 Ottobre 2008, ore 11.43

Una tira l'altra! Non stiamo parlando di un bambino di fronte ad un piatto di caramelle, ma delle perturbazioni che nei prossimi giorni interesseranno l'Italia. Il primo fronte è passato e ci lascia un intervallo assai ventoso. Una nuova perturbazione è già presente sulla Francia e dalla serata odierna inizierà a dare effetti sulle regioni di nord-ovest. Tra venerdì e sabato tutto il centro-nord sarà preso da questo nuovo fronte. A dire il vero il centro Italia vedrà la risalita di un groppo temporalesco dal nord Africa, che tenderà a muoversi verso il nord-est. Tra domenica e lunedì una terza perturbazione farà il suo ingresso sull'Italia, intensificando nuovamente i fenomeni ad iniziare dal nord-ovest. Fino a quando si andrà avanti? Almeno fino al giorno 5 novembre l'instabilità dovrebbe essere padrona dell'Italia. Ovviamente non pioverà sempre, ma le fasi soleggiate saranno brevi e limitate. A seguire l'alta pressione cercherà di riprendere il comando delle operazioni, ma al momento è presto per parlarne.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum