Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

La fase perturbata del fine settimana al centro-sud

Previsti accumuli piovosi di tutto rispetto, soprattutto al centro. Il nord probabilmente solo sfiorato dai fenomeni.

In primo piano - 15 Ottobre 2003, ore 10.15

Dopo il transito del sistema frontale che attualmente sta colpendo le regioni meridionali, le correnti più fredde da NE tenderanno a prendere temporaneamente il sopravvento su tutto il nostro Paese, determinando un generale miglioramento delle condizioni atmosferiche. Già nella giornata di venerdì, tuttavia, ad ovest della Sardegna si farà strada una nuova depressione che si originerà dal contrasto tra aria più fredda in arrivo dall’Atlantico (in entrata da Gibilterra) e correnti più calde nord africane. Questa, in un primo tempo, provocherà una nuova rotazione delle correnti dai quadranti sud-orientali su tutto il lato tirrenico, unito ad un aumento della nuvolosità ad iniziare dalla Sardegna, dove già nella giornata di venerdì potrebbe verificarsi qualche pioggia. La giornata di sabato vedrà il sistema perturbato in piena azione sul Tirreno, coadiuvato da un minimo di pressione che si posizionerà sulla Sardegna. Le correnti caldo-umide meridionali che scorreranno sul lato destro del minimo investiranno tutto il centro-sud con precipitazioni localmente intense. Gli accumuli piovosi maggiori, al momento, sembrano concentrarsi sul Lazio, ma tutte le regioni centrali, Sardegna compresa, avranno precipitazioni degne di nota. Il nord Italia, molto probabilmente, si troverà ancora una volta fuori dai maggiori apporti precipitativi. Qualche pioggia, comunque, sarà possibile sul basso Piemonte, sulla Liguria, sull’Emilia Romagna e il basso Veneto. Nella notte tra sabato e domenica, l’ulteriore spostamento del minimo di pressione verso levante determinerà un’attenuazione delle precipitazioni sulla Toscana e a seguire anche sul Lazio, mentre i picchi precipitativi tenderanno a spostarsi tra l’Abruzzo e il Molise. Nel corso della giornata di domenica, la depressione sarà centrata in prossimità del basso Adriatico, con qualche fenomeno ancora su Marche, Abruzzo e sud in genere. Su queste regioni solo in serata si assisterà ad un deciso miglioramento. Altrove le condizioni del tempo dovrebbero risultare discrete, se non buone al nord.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 15.53: A13 Bologna-Padova

coda incidente

Code causa incidente nel tratto compreso tra Bologna Interporto (Km. 7,9) e Bologna Arcoveggio-Racc..…

h 15.50: A13 Bologna-Padova

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Bologna Interporto (Km. 7,9) e Bologna Arcoveggio-Raccordo Per La..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum