Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

La fase culminante del peggioramento della prossima settimana!

Si potrebbe parlare di più fasi precipitative.

In primo piano - 6 Aprile 2018, ore 09.34

Il primo passaggio piovoso è atteso tra domenica sera e lunedì e coinvolgerà dapprima Sardegna, regioni centrali tirreniche, Campania e nord-ovest, poi nel corso di lunedì segnatamente il nord-est e le regioni centrali.

Martedì 10 giungerà un secondo corpo nuvoloso che impegnerà il nord-ovest dal pomeriggio ed entra sera Sardegna, gran parte delle regioni tirreniche sino all'ovest della Sicilia, poi il nord-est e l'Emilia occidentale, insistendo per tutta la notte e nelle prime ore di mercoledì, quando il fronte si porterà ulteriormente verso levante ma con effetti più modesti su medio Adriatico e meridione.

Il terzo fronte è atteso per mercoledì 11 nel pomeriggio e colpirà essenzialmente il nord-ovest e la Sardegna con fenomeni anche importanti su Piemonte, Valle d'Aosta ed ovest Lombardia, in seguito si muoverà verso il resto del nord, determinando precipitazioni intense a ridosso dei rilievi sino alle prime ore di giovedì.

Un quarto ed ultimo fronte è al momento atteso transitare giovedì 12 con traiettoria diversa: isole maggiori, medio Adriatico e meridione con piogge e rovesci anche temporaleschi: la rotazione ad WNW delle correnti invece determinerà un parziale miglioramento sul resto d'Italia.

Entro venerdì mattina anche questa quarta perturbazione si sarà allontanata, lasciando spazio ad un modesto intervallo più stabile, sulla cui durata è difficile sbilanciarsi.

Con tutti questi fronti in rapido transito capite bene quanto sarà facile che intervengano variazioni rispetto a questa dinamica ma a grande linee il "progetto" perturbato sarà probabilmente confermato.

Da notare anche la possibilità di nevicate sull'arco alpino oltre i 1600-1800m circa, con limite più basso su ovest Alpi. Le temperature rimarranno miti al centro e al sud nonostante le precipitazioni, mentre è atteso un calo al nord con un po' di freddo umido, segnatamente ad ovest.

Seguite gli aggiornamenti!


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 00.02: A1 Firenze-Roma

coda incidente

Code per 1 km causa incidente nel tratto compreso tra Firenze Sud (Km. 300,9) e Incisa - Reggello..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum