Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

La dinamica del peggioramento fra martedì 23 e giovedì 25

Per quale motivo ci sarà un cambiamento del tempo nei prossimi giorni?

In primo piano - 22 Settembre 2003, ore 10.51

Ricordate la discesa di aria molto fredda sull'Atlantico settentrionale, che evidenziammo nella descrizione di una immagine satellitare nella giornata di sabato scorso, e la cui origine fu individuata sulla Groenlandia? Ebbene, quella massa di aria gelida ha guadagnato diverse centinaia di chilometri di territorio, ed adesso sta investendo in pieno la Scozia, l’Irlanda settentrionale e l’Atlantico orientale; su queste zone fino a ieri si registravano valori di temperatura attorno ai 12-14°C, ma adesso con la copertura nuvolosa ed i forti venti da nord la colonnina di mercurio sta scivolando verso i 4-6°C! Se pensate che il fronte freddo è transitato sulla Scozia da appena 4-6 ore, potete immaginare e valutare la violenza di questa irruzione artica. Ma un fenomeno del genere ha qualche ruolo nel tempo che farà nei prossimi giorni sull’Italia? Sicuramente, anche se la massa di aria fredda non ci investirà in pieno, o perlomeno lo farà solo in un secondo tempo, quando ormai si sarà in gran parte stemperata, e quando la saccatura principale sarà ormai transitata sui meridiani centrali europei. Nel frattempo il fronte freddo artico aggancerà un vortice attualmente presente ad ovest della Francia, lo ingloberà nel sistema depressionario principale, e lo sospingerà verso sud-est; si svilupperà quindi una attiva linea di instabilità prefrontale proprio fra i Pirenei, la Camargue e la Provenza, che nel corso della prossima nottata comincerà ad invadere il Mediterraneo settentrionale. E’ quindi probabile che nella giornata di domani, martedì 23, alcuni temporali vadano ad investire la Liguria ed il basso Piemonte; dei rovesci alternati a frequenti pause invece interesseranno gran parte delle regioni settentrionali e alcune zone delle regioni tirreniche. Nella notte fra martedì e mercoledì parte dell’aria fredda groenlandese farà il suo ingresso dalla Valle del Rodano, cominciando a generare una depressione nei bassi strati sul Golfo Ligure, depressione che manterrà vive le condizioni di instabilità al nord e su parte del centro anche nelle 24 ore successive. C’è inoltre da sottolineare un altro fatto: fra la tarda mattinata e la serata di mercoledì l’aria fredda sfocerà anche dalla Porta della Bora verso la Pianura Padana, dando luogo a venti freddi sulla Pianura Padana e sul Triveneto; inoltre con tutta probabilità si isolerà anche una "goccia fredda" (ossia una depressione sviluppata in quota) sull’alto Tirreno. L’unione di questa figura barica con il centro di bassa pressione che intanto insisterà sul Golfo Ligure darà quindi origine ad un vortice mediterraneo vero e proprio, che probabilmente però avrà una vita di poche ore; la spinta della Bora sarà infatti intensa, e porterà tutta la struttura depressionaria a muoversi lentamente verso sud-est. Il tempo comunque non migliorerà prima della serata di giovedì, quando finalmente prevarranno le correnti fredde e secche a tutte le quote, fenomeno che porterà ampi squarci di sereno su gran parte del nord e sulle regioni tirreniche. Per quanto riguarda l’evoluzione successiva preferiamo non sbilanciarci ancora, in quanto la formazione del vortice potrebbe portare dei cambiamenti importanti anche nella previsione per il prossimo fine settimana; comunque seguite tutti i nostri aggiornamenti, la situazione infatti si sta facendo di ora in ora sempre più interessante.

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 11.36: A2 Napoli-Salerno

coda

Code causa viabilità esterna non riceve a Castellammare Di Stabia (Km. 22,5) in uscita in direzio..…

h 11.33: A29 Palermo-Mazara Del Vallo

incendio

Incendio a 2,879 km prima di Svincolo Balestrate (Km. 40,1) in direzione Svincolo Palermo…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum