Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

La depressioni spostano il loro centro motore sull'ovest Europa: ecco le conseguenze per l'Italia

L'aria fredda abbandona gradualmente il nostro Paese, al suo posto subentra una circolazione più temperata di venti meridionali. Ecco DOVE nei prossimi giorni il tempo sarà più stabile, DOVE invece saranno più alte le chances di PIOGGIA.

In primo piano - 26 Marzo 2018, ore 17.00

La parte conclusiva di marzo, vede una profonda trasformazione della circolazione in ambito europeo, la primavera spinge verso il nostro continente e lo fa attraverso i paesi affacciati al bacino del Mediterraneo, in questo caso l'evoluzione disegnata dai modelli lascia poco spazio al dubbio e proietta il nostro territorio nazionale verso il primo step di una lunga sequenza di eventi che ci condurrà infine verso l'estate.

Di cosa stiamo parlando esattamente? 

Di uno spostamento del fulcro dell'attività depressionaria verso l'oceano Atlantico e l'Europa occidentale, un evento del tutto fisiologicoche ci segnala come l'aria fredda e le relative depressioni artiche e continentali che durante l'inverno sono collocate sul nostro continente, segnano il passo ad una circolazione di venti più temperati occidentali che in questo caso sono il tramite attraverso il quale la nostra atmosfera porta ad un surriscaldamento del nostro continente.

Quali sono le conseguenze per il nostro Paese?

Un rialzo delle temperature che, nell'ambito delle nostre regioni meridionali, potrebbe risultare SENSIBILE. Su queste ultime regioni che verranno a trovarsi lungo la cresta occidentale dell'alta pressione, vi sarà il passaggio di frequenti annuvolamenti ma senza precipitazioni degne di nota. Sarà diverso il discorso per le regioni settetrionali, qui il regime di venti meridionali inserite in un contesto depressionario, ospiterá diversi corpi nuvolosi con precipitazioni frequenti.

Uno sguardo alla festività di Pasqua: ecco DOVE vi saranno le più alte probabilità di pioggia, dove le più alte chances di tempo buono. 

Tra venerdì 30 marzo e sabato 31, in seno ad un flusso di correnti occidentali, vi sarà il passaggio di quella che si preannuncia come la perturbazione più importante dell'intero periodo. Colpirà soprattutto le regioni settentrionali ed i versanti alto tirrenici. Nuvolosità ed occasionali precipitazioni anche sulla Sardegna, nubi frequenti ma senza grosse piogge anche su Sicilia, medio e basso Tirreno.

Il giorno di PASQUA (domenica primo aprile), l'instabilità potrebbe colpire anche le regioni del medio e basso Adriatico mentre il tempo risulterebbe discreto sulle regioni di nord-ovest, la Sardegna e l'alto Tirreno (DA CONFERMARE).

Previsione da confermare, seguit gli aggiornamenti su meteolive.it 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 13.25: A8 Milano-Varese

incidente

Incidente a Svincolo Di Busto Arsizio (Km. 24,5) in entrata in direzione Milano dalle 13:23 del 2..…

h 13.24: A56 Tangenziale Di Napoli

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Corso Malta (Km. 19,4) e Capodimonte (Km. 16,1) in direzione Po..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum