Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

La depressione pasquale, dove e come colpirà?

Cerchiamo di capire cosa accadrà nel corso della prossima domenica.

In primo piano - 18 Aprile 2003, ore 10.48

La depressione in quota che abbiamo individuato ormai da diversi giorni e che fra domani e domenica scivolerà sul fianco meridionale dell’anticiclone nord-europeo, transiterà fra Estonia, Polonia, Germania e Francia, per poi sfociare addirittura in pieno Atlantico. Ciò però non sta a significare che non risentiremo affatto degli effetti del suo passaggio; al contrario subiremo il richiamo di venti umidi da ovest che precederanno il fronte freddo collegato alla depressione stessa, e quindi domenica prossima avremo una copertura nuvolosa piuttosto frastagliata, ma in grado in qualche caso di portare precipitazioni. Per entrare un po’ più nel dettaglio e capire meglio dove pioverà occorre innanzitutto dire che la nostra Penisola sarà interessata (sempre nella giornata di domenica) da due sistemi frontali di origine diversa: uno prettamente atlantico ed un altro di origine africana. Il contrasto fra tali masse d’aria potrà portare ad instabilità più accentuata nelle zone maggiormente interessate dalle correnti miti di richiamo dal Mediterraneo centrale ed occidentale (più umide di quelle calde africane), pertanto è probabile che già in mattinata si generi un corpo nuvoloso sviluppato dalle regioni nord-occidentali all’Algeria orientale, passando dalla Sardegna; nel pomeriggio poi tale ammasso traslerà verso est, interessando anche altre zone. Ma ecco il dettaglio per DOMENICA: NORD: durante la mattinata alcune precipitazioni saranno presenti sulla Riviera di Ponente, il Piemonte, la bassa Valle d’Aosta e le Prealpi lombarde; si tratterà di piogge moderate o a carattere di rovescio, alternate a qualche schiarita, specialmente sulla Pianura Padana; neve in montagna oltre i 1500-1600 metri. Sulle rimanenti regioni nubi in aumento, ma anche un po’ di sole. Nel corso della giornata i fenomeni si estenderanno a tutta la Lombardia e sporadicamente al Trentino, al piacentino ed al vicentino; possibili improvvisi temporali seguiti da qualche schiarita sulla Liguria ed il basso Piemonte. Verso sera sporadiche precipitazioni interesseranno anche l’Emilia-Romagna ed il resto del Veneto. Aria nel complesso freschina, ad eccezione della Riviera Ligure dove si sentirà maggiormente l’effetto del vento mite da sud. CENTRO: Tempo già perturbato all’alba sulla Sardegna, con pioggia piuttosto insistente; altrove il cielo andrà gradualmente coprendosi a partire dalle regioni tirreniche. Entro la fine della mattinata potrà verificarsi qualche debole rovescio su Toscana e Lazio, specialmente in prossimità della costa. Nel corso della giornata invece sulla Sardegna si andrà verso un regime di variabilità, con ampie schiarite alternate a qualche breve acquazzone; su Lazio, Toscana, Umbria e zone più interne di Marche ed Abruzzo invece le nubi si faranno sempre più compatte, tanto che non sono da escludere alcuni temporali sulla costa tirrenica (in particolare dal viterbese verso sud) ed in prossimità delle cime appenniniche più elevate; altrove i fenomeni saranno isolati e brevi. Gli scrosci comunque si alterneranno a schiarite anche ampie, pertanto chi vorrà fare una passeggiata dopo pranzo, nella maggior parte dei casi non dovrà rinunciarci. Temperatura stazionaria, o in moderato aumento in caso di schiarite. Vento teso da sud. SUD: Probabilmente solo la Campania e le zone più interne del Molise verranno interessate nel corso del pomeriggio da qualche rovescio o temporale. Per il resto le nubi si presenteranno spesso frastagliate o addirittura (come nel caso della Sicilia meridionale e della Calabria) a dominare saranno delle lievi velature. La temperatura tenderà a salire di diversi gradi, quindi i più accaniti amanti della tintarella potranno visitare le spiagge dello Ionio o dell’Adriatico senza il rischio di essere sorpresi da un acquazzone, almeno fino a sera. Prima della notte ci sarà invece un peggioramento graduale su gran parte delle regioni, e comincerà a piovere su Calabria e Basilicata. Vento debole o moderato.

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 15.34: Roma Via Aurelia

coda incidente

Code causa incidente grave nel tratto compreso tra Via Anastasio II e A90 in direzione Civitavecc..…

h 15.32: A30 Caserta-Salerno

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Sarno (Km. 36,2) e Palma Campania in direzione Caserta dalle 1..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum