Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

La Costa Concordia va demolita?

Cosa fare della nave? Ciascuno dice la sua. Lega Ambiente si complimenta per il recupero e soprattutto per il basso livello di inquinamento riscontrato nelle acque, ma chiede massima attenzione.

In primo piano - 17 Settembre 2013, ore 16.45

Il Presidente di Lega Ambiente Dezza si augura fortemente che la Concordia sia condotta in un porto vicino in grado di garantire adeguatamente la sicurezza dei lavoratori e dell’ambiente.
 
Vicino significa italiano e non turco, dove, secondo Dezza, molti cantieri non sono adeguati alle nuove normative dell’Unione europea.

Dopo aver fatto a tutti i complimenti, Dezza ha chiesto massima attenzione a questa nuova fase che attende coloro che dovranno sollevare ulteriormente la nave, perchè in caso di manovra errata potrebbero esserci rischi gravissimi per l'ambiente.

In molti intanto si stanno chiedendo quali siano le reali condizioni della nave. Secondo il Capo della Protezione Civile Gabrielli, non così gravi come sembrerebbe. Il crollo dei balconi fa sembrare tutto più mostruoso. Oltretutto la nave, prima di essere rimossa andrà sistemata, perchè allora poi demolirla? 

Sono tutte domande che certamente si stanno ponendo un po' tutti.

Intanto il presidente di Legambiente Toscana Ferruzza ha dichiarato che questa potrebbe essere l’occasione per creare subito un polo attrezzato, all’avanguardia nel Mediterraneo e in linea con le misure richieste dalla recente normativa comunitaria, per rottamare le grandi navi secondo tecniche innovative rispettose dell’ambiente e della salute degli operai.

Per Dezza non ci sono dubbi sulla necessità di demolire la Concordia “che non puo’ piu’ essere considerata una nave, ma e’ ormai un enorme rifiuto, auspicabilmente galleggiante- conclude Vittorio Cogliati Dezza- e per questo motivo riteniamo che la scelta della destinazione finale non possa essere piu’ affidata al privato coinvolto nell’incidente. Per evitare ogni rischio e” indispensabile evitare pericolose e lunghe navigazioni alla Costa Concordia per portarla nel porto attrezzato piu’ vicino“.

E tu, cosa ne pensi? Mandaci la tua opinione! Scrivici...


Autore : Report di Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 14.41: A51 Via Raffaele Rubattino incrocio Tangenziale Est Di Milano

coda incidente

Code per 2,5 km causa incidente nel tratto compreso tra Svincolo Lambrate: Melzo - Dogana Segrate..…

h 14.39: Roma Via del Foro Italico

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Corso di Francia e Viale della M..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum