Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

La corrente del Golfo sta davvero rallentando?

Lo scorso anno in concomitanza con lo storico non inverno europeo i dubbi su uno sconvolgimento del nastro di acqua calda più famoso del mondo dilagavano. A un anno di distanza andiamo a sbirciare se veramente è cambiato qualcosa

In primo piano - 31 Gennaio 2008, ore 10.58

La corrente del Golfo. Croce e delizia dei naviganti di un tempo e motore delle vicende meteorologiche fin nella più profonda intimità del continente europeo sta davvero perdendo colpi? Dati alla mano, e l'ente che li dirama è nientemeno che l'americana NOAA leader mondiale della ricerca meteo-climatica, diremmo proprio di no. Anzi, l'immane nastro trasportatore atlantico godrebbe di ottima salute e la circolazione termoalina ad esso associata pure. In sostanza non solo l'acqua calda giunge tranquillamente fino alle porte del Circolo Polare Artico ma presenta una salinità che possiamo considerare nella norma. In buona sostanza il grande fiume sottomarino affonda regolarmente nelle acque del nord Atlantico e ritorna sui fondali verso il mar dei Caraibi a raschiare altro calore da destinare al Vecchio Continente. Il suo tepore va ad alimentare le acque del nostro oceano accentuando le temperature imposte dall'indice AMO positivo (oscillazione multidecennale delle acque atlantiche) e, con tutta probabilità, è anche corresponsabile dell'attuale fase decennale che in quel tratto di oceano registra temperature al di sopra della norma. Le perturbazioni risentono di questa situazione e nell'ultimo decennio hanno imparato a tenersi alla larga prediligendo latitudini alte e meno rischiose. Nessun drammatico scioglimento dei ghiacci sull'oceano Artico europeo è dunque in atto, tant'è vero che le acque dolci riversate in mare dallo stagionale assottigliamento della banchisa artica non hanno alterato l'equilibrio della salinità permettendo alla corrente del Golfo di proseguire indisturbata nella sua incessante e silenziosa azione mitigatrice sui Paesi del nostro continente.

Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 14.38: A1 Firenze-Roma

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Arezzo (Km. 358,5) e Firenze Sud..…

h 14.38: A14 Bologna-Ancona

coda rallentamento

Code a tratti causa traffico intenso nel tratto compreso tra Forli' (Km. 81,6) e Allacciamento A1 M..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum