Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

La brezza: perché se ne parla di più durante l'estate?

Ha una importanza fondamentale durante tutto l'arco dell'anno, eppure durante la bella stagione diviene più evidente.

In primo piano - 21 Maggio 2009, ore 08.45

Quante volte durante le afose giornate estive abbiamo cercato in tutti i modi di andare al mare per poter fare un bel bagno rinfrescante, ma anche per poter godere di un leggero venticello che invece a casa nostra era del tutto assente? Oltretutto verso il tardo pomeriggio tornando verso casa magari ci accorgiamo che questa leggera corrente d'aria già a 5 km dalla costa cessa, e torna ad imperare l'afa; perché? La brezza marina, come tutti gli altri tipi di brezza (di monte, di valle ecc. ecc.) è un vento locale, ossia non interessa porzioni di territorio vaste quanto una intera Nazione (come può essere ad esempio la Bora in inverno, o lo Scirocco in autunno), ma nasce perché si creano differenze di temperatura minime (pochi gradi) fra due porzioni di territorio molto vicine. Per capire meglio prendiamo l'esempio della brezza marina, che è più semplice da spiegare: il mare ci mette molto tempo a scaldarsi durante la primavera e l'estate, quindi nei mesi di aprile, maggio, giugno e luglio risulta ancora abbastanza fresco; nelle belle e calme giornate di sole invece la terraferma si scalda molto velocemente, di conseguenza si crea una differenza di temperatura che può essere colmata solo portando aria fresca dal mare verso la costa, ossia facendo nascere la brezza. Meccanismi simili riguardano le brezze di monte e di valle, solo che in questi casi i tempi di riscaldamento del pendio montano e della vallata sono simili; la differenza di temperatura è dovuta semplicemente alle diverse quote alle quali si trovano queste due porzioni di territorio. Comunque in inverno le brezze diventano meno intense, se non addirittura assenti, perché la terraferma si è raffreddata notevolmente, e la temperatura del mare sta scendendo verso i 12-15°C, non sufficienti a sviluppare venti locali.

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 01.59: SS18 Tirrena Inferiore

rallentamento

Traffico rallentato, segnali di traffico guasto nel tratto compreso tra 5,153 km dopo Incrocio Cers..…

h 01.57: SS658 S.S.V. Melfi-Potenza

blocco incidente

Tratto chiuso causa incidente nel tratto compreso tra Incrocio Tiera/Tratto In Comune Con SS93 Appu..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum